LA RISPOSTA È NEI LAMPI GAMMA CORTI

E se la velocità della luce non fosse costante?

Che la velocità della luce nel vuoto fosse la stessa per tutti i fotoni è da sempre uno dei pilastri della fisica e della relatività. Ma alcune teorie alternative non la vedono così. I risultati dello studio di un gruppo di ricercatori guidato da Maria Grazia Bernardini forniscono un nuovo limite sull'energia dei fotoni oltre il quale gli effetti di gravità quantistica diventano importanti   Leggi tutto »

SOSTEGNO NSF APPROVATO, MA FONDI RIDOTTI

Arecibo non deve morire

Il board della National Science Foundation ha dato il via libera al mantenimento in vita dell’Osservatorio, assicurando così il proprio finanziamento – seppur con una progressiva riduzione piuttosto drastica – alle attività scientifiche del grande radiotelescopio   Leggi tutto »

STIMA ULTRAPRECISA: IL RAGGIO MISURA 12.4 KM

Girovita da urlo per le stelle di neutroni

Questi oggetti unici nel nostro universo racchiudono una massa pari a poco più di quella del Sole in una regione molto piccola, per questo hanno una densità enorme. Un gruppo di scienziati finlandesi è riuscito a definire con estrema precisione il raggio di una stella di neutroni   Leggi tutto »

REAZIONI FOTONUCLEARI DAI FULMINI

Tempesta, con possibili rovesci di antimateria

Il fulmine è un fenomeno atmosferico tanto usuale quanto ancora misterioso, sotto diversi aspetti. Una rete giapponese di rivelatori per raggi gamma ha ora svelato come i fulmini possano produrre radioisotopi e antimateria. Con il commento di Martino Marisaldi dell’Università di Bergen   Leggi tutto »

LO STUDIO SU SCIENCE ADVANCES

Inquinamento luminoso: i led sono sempre utili?

Assodato che i led contribuiscono a non sprecare energia elettrica, gli esperti hanno dimostrato che, in alcuni casi, la ”luce del futuro” potrebbe incrementare l’inquinamento luminoso che invece si cerca di debellare. Un aumento che rischia di passare inosservato ai sensori di Viirs   Leggi tutto »

ICE-CUBE NE MISURA LA SEZIONE D’URTO

Il neutrino che venne dal freddo

Il rivelatore antartico di neutrini IceCube ha misurato per la prima volta la probabilità che i neutrini vengano assorbiti dalla Terra in funzione della loro energia e della quantità di materia attraversata. La misura è in accordo con il Modello Standard e apre, inoltre, la possibilità di analizzare l’interno del globo terrestre mediante queste sfuggenti particelle   Leggi tutto »

ECCO COME FRANA IL PIANETA ROSSO

Pattinando sul ghiaccio marziano a 400 km/h

Arriva dalla Bicocca, e in particolare dalla ricerca condotta da due esperti nella catalogazione delle frane presenti su Marte, un’ipotesi sul materiale che lubrifica lo scorrimento di ampi volumi di suolo marziano: il ghiaccio. Media Inaf ha intervistato il primo autore dello studio, Fabio De Blasio   Leggi tutto »