EFFETTO POSITIVO SULLA PSICHE DELL'EQUIPAGGIO

Mettete dei fiori nelle vostre astronavi

Le lunghe missioni spaziali dovrebbero prevedere la possibilità di coltivare piante: farebbe bene alla salute psicofisica degli astronauti, dice uno studio dell’università della Florida. Abbiamo chiesto un parere, sia sulla presenza di piante che di eventuali animali da compagnia, a Denise Ferravante, psicologa dell’Enea   Leggi tutto »

SECONDA ESTENSIONE PER LA MISSIONE NASA

Cerere: per Dawn un altro anno di lavoro

La sonda della Nasa si prepara all'ultimo anno di missione. Ogni missione nello spazio è limitata nel tempo dal quantitativo di carburante, ma Dawn rimarrà stabile nell'orbita del pianeta nano anche dopo l'esaurimento del propellente a base di idrazina   Leggi tutto »

MAGNETISMO EXTRAGALATTICO NEL MIRINO DI SRT

Il radiotelescopio sardo esplora la zona proibita

Un team di ricercatori guidato da Francesca Loi dell’Osservatorio astronomico dell’Inaf Cagliari ha osservato col Sardinia Radio Telescope i deboli campi magnetici dell’ammasso di galassie Ciza J2242+5301. I risultati sono stati pubblicati su Mnras   Leggi tutto »

ACCUMULO DI CARICHE NELL’OMBRA

Fobos elettrizzata dal Sole

Potenti eruzioni solari potrebbero caricare elettricamente alcune aree di Fobos, una delle due lune di Marte, fino a centinaia di volt. Così ha calcolato una simulazione della Nasa che ha studiato l’accumulo di elettricità statica causato dal vento solare e i possibili effetti negativi su equipaggiamenti elettronici o astronauti che dovessero sbarcarvi   Leggi tutto »

NUBE AVVISTATA DA CASSINI NELLA STRATOSFERA

Ghiaccio nocivo e tossico: Titano è da evitare

Rilevata la presenza di una nube tossica di ghiaccio composta da una miscela chimica di acido cianidrico e benzene: le due sostanze chimiche sembrano essersi condensate contemporaneamente formando particelle di ghiaccio, piuttosto che stratificarsi l'una sull'altra   Leggi tutto »

IL PASSAGGIO DELL’ASTEROIDE OSSERVATO DA LOIANO

Ecco in esclusiva il flyby di 2012-TC4

Il gruppo di ”space situational awareness” dell’Osservatorio Inaf di Bologna ha seguito al telescopio il transito ravvicinato dell’asteroide, avvenuto lo scorso 12 ottobre a 6 km al secondo e a una quota minima di 48mila km, per oltre quattro ore. Producendo un timelapse da 7 minuti   Leggi tutto »

“BILANCIAMENTO DEL BIANCO” SPAZIALE

Quant’è chiaro il chiaro di Luna?

L’ente metrologico statunitense Nist vuole fare della luna il campione non solo dei poeti ma di tutte le fotocamere dei satelliti di sorveglianza terrestre, in modo che siano calibrate alla stessa maniera. Ne abbiamo parlato con Alberto Buzzoni dell’Inaf di Bologna   Leggi tutto »