MARCO BUTTU, TREDICI MESI IN ANTARTIDE

Tramonto alla fine del mondo

Il sole poggia sull’orizzonte innevato, sta per avere inizio l’isolamento dell’inverno polare. Pian piano si arriverà a toccare temperature di -80 °C. Alla Stazione Concordia sono rimasti in 13: gli esseri umani più isolati del pianeta, ancor più degli astronauti a bordo della Stazione spaziale internazionale   Leggi tutto »

UNO STUDIO DI SOCIOLOGIA INTERPLANETARIA

Mamma, non ho paura degli alieni!

Come reagirebbe l'umanità se ci venisse comunicata la scoperta di forme di vita extraterrestre? Non così male, almeno secondo un recente lavoro condotto da un team di ricercatori dell’Arizona State University pubblicato su ”Frontiers in Psicology”   Leggi tutto »

CRISTIAN VIGNALI DI UNIBO È FRA I COAUTORI

Voracissimi, precocissimi, ultramassivi

I più grandi buchi neri dell’universo crescono più rapidamente di quanto nuove stelle si stiano formando all’interno delle galassie che li ospitano. La scoperta, compiuta servendosi dei dati di Chandra e di altri importanti telescopi, sta per essere pubblicata in due articoli su Mnras   Leggi tutto »

MARCO BUTTU, UN ANNO AL POLO SUD

Eclissi di sole antartica

Dall’inviato più remoto ed estremo che Media Inaf mai abbia avuto, ecco la cronaca della prima fotografia di un’eclissi di sole dalla Stazione Concordia. Con un’immagine straordinaria scattata per le nostre lettrici e i nostri lettori rischiando il congelamento delle dita   Leggi tutto »

A SAN BASILIO E A SELARGIUS

L’ambasciata thailandese all’Inaf in Sardegna

L’Ambasciatore, S.E. Tana Weskosith, è stato ricevuto all’Osservatorio astronomico dell’Inaf di Cagliari a Selargius, mentre il direttore del Board of Investment della Tailandia, Choowong Tangkoonsombati, ha visitato il Sardinia Radio Telescope di San Basilio alla presenza del direttore dell'Inaf di Cagliari Emilio Molinari, del direttore del Distretto aerospaziale della Sardegna Giacomo Cao e dei responsabili della società Gogate   Leggi tutto »

LE FOTO DI HUBBLE MOSTRANO CHE È DIMAGRITO

Misterioso e nauseabondo vortice su Nettuno

La tempesta sta passando rapidamente, almeno rispetto alla Grande macchia rossa di Giove, lasciando un odore di uova marce poco invitante. Il telescopio spaziale di Nasa ed Esa è riuscito a osservarla durante le fasi finali del suo spiraleggiare   Leggi tutto »