GRAZIE A SIMULAZIONI AL COMPUTER

Detriti meteorici come semi delle nubi marziane

La polvere creata dai detriti di meteore che si disintegrano nell'atmosfera di Marte sarebbe alla base della formazione delle nubi nello strato intermedio dell'atmosfera del pianeta. È quanto riporta un nuovo studio condotto da un team di ricercatori della University of Colorado Boulder pubblicato su Nature Geoscience   Leggi tutto »

LA GALASSIA MAPPATA CON SRT

L’onda anomala di Andromeda

Un nuovo studio, frutto di una collaborazione internazionale guidata dalla Università Sapienza di Roma, ha evidenziato un'emissione anomala nelle microonde proveniente dalla galassia di Andromeda attraverso osservazioni astrofisiche effettuate con il Sardinia Radio Telescope. Il lavoro è stato pubblicato sulla rivista The Astrophysical Journal Letters   Leggi tutto »

GRANDI VECCHIE STELLE CHE ESPLODONO

Origine degli elementi pesanti, nuova teoria

Uno studio su Nature sostiene che la nucleosintesi degli elementi più pesanti del ferro presenti nell’universo si dovrebbe non tanto ai processi legati alla fusione di stelle di neutroni (kilonove) quanto al collasso di stelle massicce (collapsar) che danno origine a particolari esplosioni di supernova. Il commento di Elena Pian e Paolo D’Avanzo dell’Inaf   Leggi tutto »

UN CASO DI ENTROPIA COSTANTE

Quasiparticelle quasi immortali

I fononi e altre quasiparticelle introdotte da Landau per semplificare il problema a molti corpi della meccanica quantistica sarebbero, a sorpresa, un caso di entropia costante: per ogni quasiparticella che decade nel tempo un’altra del tutto identica alla prima spunta fuori dal nulla   Leggi tutto »

I GIOVIANI SAREBBERO RARI PER STELLE DI MASSA SOLARE

Il Sistema solare è speciale?

Una nuova indagine effettuata analizzando la prima metà della survey condotta dal Gemini Planet Imager ha permesso di fotografare direttamente sei pianeti e tre nane brune, nonché di scoprire nuovi dettagli su pianeti simili al nostro Giove che potrebbero influenzare le teorie su come la Terra si è formata ed è diventata abitabile. Lo studio è stato pubblicato su The Astronomical Journal   Leggi tutto »

SIMILE A QUELLE PRIMORDIALI

La piccola galassia dal ritmo frenetico

Eso 495-21 è una piccola galassia con un grande cuore di stelle: è solo il 3 per cento delle dimensioni della Via Lattea, ma è classificata come galassia starburst, cioè un oggetto con una formazione stellare intensa e violenta   Leggi tutto »

OSSERVATO DA HUBBLE E CONFERMATO IN LABORATORIO

Europa: in quella luna c’è del sale, da cucina

Grazie ai dati del telescopio spaziale Hubble e a innovative analisi spettroscopiche, la Nasa ha individuato grandi quantità di cloruro di sodio sulla luna gioviana Europa. La scoperta, che metterebbe in discussione la composizione degli oceani sotterranei del satellite mediceo, è frutto di uno studio pubblicato su Science Advances   Leggi tutto »