COMPIE UNA RIVOLUZIONE OGNI DUECENTO ANNI

Webb immortala un freddo super-Giove

Usando lo strumento Miri del telescopio spaziale James Webb , un team di astronomi guidato da Elisabeth Matthews del Max Planck (Germania) è riuscito a ottenere l’immagine diretta di Epsilon Indi Ab, un esopianeta a circa 12 anni luce dalla Terra. Con una temperature di circa 2 °C è uno fra più freddi osservati finora. Lo studio è stato pubblicato oggi su Nature

LO STUDIO È PUBBLICATO SU NATURE ASTRONOMY

C’è acqua nei campioni lunari di Chang’e-5

Nei campioni lunari di Chang’e-5, gli scienziati cinesi hanno trovato un minerale non identificato, chiamato Ulm-1, ricco di molecole di acqua e ammonio. L’identificazione di questo minerale idrato segna un significativo progresso nella nostra comprensione dell’acqua lunare e dell’ammoniaca, evidenziando il potenziale della Luna come destinazione per future esplorazioni scientifiche con presenza umana

SI AVVARRÀ DEL CLUSTER DI CALCOLO DELL’OPEN PHYSICS HUB DI UNIBO

Elsa, l’intelligenza artificiale di Euclid

È un progetto Horizon Europe e utilizzerà algoritmi di machine learning per analizzare il gigantesco archivio di immagini e spettri prodotti dalla missione dell’Esa. «La valanga di dati raccolti da Euclid ha già iniziato a travolgerci», dice la ricercatrice alla guida del progetto, Margherita Talia dell’Università di Bologna, «ed Elsa fornirà strumenti innovativi per trovare le gemme nascoste al suo interno»

CON UNA RECENSIONE DI “EMMY NOETHER” DI ELISABETTA STRICKLAND

Matematiche da medaglia

In novant’anni di storia sono stati conferiti oltre duecento premi per la matematica, ma pochissimi sono andati a donne. Una disparità colossale, della quale parla l’astrofisica Patrizia Caraveo in questo articolo, pubblicato domenica scorsa sul Sole24Ore e da noi ripreso, con il consenso dell’autrice, nella sua stesura originale

CANCELLATA LA MISSIONE LUNARE NASA

Viper al capolinea: ha sforato il budget

Timori per la lievitazione dei costi e per i ritardi che si stanno accumulando hanno convinto l’agenzia spaziale Usa a terminare lo sviluppo del progetto Viper. Dotato di quattro strumenti per la ricerca di ghiaccio d’acqua nelle regioni del polo sud lunare, il rover avrebbe dovuto raggiungere il suolo del nostro satellite naturale a bordo di un lander della compagnia Astrobotic

UNA NOVITÀ ASSOLUTA SUL PIANETA ROSSO

Roccia marziana con sorpresa

Il 30 maggio il rover Curiosity ha accidentalmente rotto una roccia sul terreno, passandoci sopra, rivelando qualcosa di mai visto prima sul Pianeta rosso: cristalli gialli di zolfo. Si tratta di zolfo puro, non una miscela di zolfo e altri materiali. Secondo il project scientist di Curiosity, trovare su Marte un campo di pietre di zolfo puro è come trovare un’oasi nel deserto. Ora bisogna capire come fa a trovarsi lì

LA FOTONOTIZIA DELLA NASA

Quando si uniscono raggi X e infrarossi

La Nasa ha pubblicato quattro immagini che sovrappongono la visione di uno stesso oggetto osservato dal telescopio spaziale a raggi X Chandra e dal telescopio spaziale James Webb. Oggetti cosmici diversi, distanze diverse, e diversi anche i fenomeni che rendono questi soggetti osservabili contemporaneamente con questi telescopi