CINQUANT’ANNI DI LUNA, VENT’ANNI DI INAF

Quei giorni in cui tutto sembrava possibile

Il presidente dell'Inaf Nichi d'Amico ricorda come ha vissuto gli anni ruggenti della corsa allo spazio, culminata con lo storico sbarco sulla Luna di cinquant'anni fa, ma anticipa anche l'imminente ventennale della fondazione dell'istituto di ricerca del quale si trova a capo, in un momento cruciale per questa disciplina. «Sono giorni, questi, nei quali stiamo letteralmente gettando le basi per una svolta epocale della conoscenza, con la quale si afferma il ruolo strategico dell’astrofisica moderna per il futuro dell’umanità»   Leggi tutto »

LA SONDA IN PARTENZA IL PROSSIMO AUTUNNO

Tutta la scienza di Cheops

Mentre si attende la data esatta di lancio e la selezione delle proposte per le osservazioni "libere", ecco la suddivisione del programma osservativo di base previsto per la piccola missione europea dedicata ad approfondire la conoscenza degli esopianeti più grandi della Terra e più piccoli di Nettuno   Leggi tutto »

HANNO VINTO I TEAM AUSTRALIANI

Completata la prima Ska Science Data Challenge

Anche i radioastronomi e le radioastronome devono allenarsi, in particolare a scavare efficacemente nell'immensa mole di dati che lo Square Kilometre Array - il radiotelescopio più grande del mondo - produrrà. Per questo sono state prodotte immagini radio artificiali che nove squadre, tra qui una italiana, hanno setacciato con diversi software alla ricerca di radiosorgenti   Leggi tutto »

POTREBBERO SPIEGARE FENOMENI ASTRONOMICI IRRISOLTI

Ploonets: lune “esiliate” che diventano pianeti

In uno studio in pubblicazione su Monthly Notices of the Royal Astronomical Society un team internazionale di ricercatori ha effettuato delle simulazioni per cercare di capire cosa succederebbe alle eventuali lune di pianeti extrasolari in migrazione verso la propria stella. Il risultato è interessante: potrebbero diventare "ploonets"   Leggi tutto »

I CIELI STELLATI CHE CAMBIARONO IL MONDO

I due cieli dell’allunaggio

Con questo articolo sul primo cielo “a prospettiva multipla” della storia dell’umanità – quello storico del 20 luglio 1969 – riprendiamo su Media Inaf la rubrica mensile a cura di Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi (Planetario e Museo Astronomico di Roma)   Leggi tutto »

SABATO 20 LUGLIO AL TEATRO ROMANO DI OSTIA ANTICA

Mettetevi nei panni di Michael Collins

In occasione del cinquantesimo anniversario dell’allunaggio la compagnia del Teatro dell’Orologio mette in scena il 20 luglio al Teatro Romano di Ostia Antica lo spettacolo "Walking on the moon", dedicato alla figura dell’astronauta Michael Collins, interpretato da Graziano Piazza. Lo spettacolo fa parte del programma della IV edizione del Festival "Il Mito e il Sogno" ed è patrocinato dall'Inaf. Per i nostri lettori un biglietto ridotto, tutte le informazioni nell'articolo.   Leggi tutto »

LA CERIMONIA DI CONSEGNA IL 28 SETTEMBRE PROSSIMO

Il premio Gratton a una tesi sui buchi neri

28 anni, astrofisica ed esperta di dinamica dei nuclei galattici. La varesina Elisa Bortolas, all'unanimità, vince il premio Livio Gratton di 5mila euro, assegnato ogni due anni alla più meritevole tesi di dottorato di ricerca in astronomia o astrofisica realizzata in istituti di ricerca italiani   Leggi tutto »