CAUSE ED EFFETTI DI UNA PICCOLA ERA GLACIALE

L’impatto che aumentò la biodiversità

Un grande asteroide viene frantumato fra Marte e Giove e, un paio di milioni di anni dopo, la vita sulla Terra fa un salto evolutivo strabiliante. Un nuovo studio di astrogeobiologia trova le connessioni tra eventi distanti ma avvenuti tutti più o meno mezzo miliardo di anni fa   Leggi tutto »

L’ESPERIMENTO KATRIN HA DIMEZZATO LA SUA MASSA

La leggerezza del neutrino

Il neutrino è più leggero del previsto: la sua massa non è superiore a un elettronvolt. Il nuovo limite è stato stabilito da una collaborazione internazionale di scienziati alla guida dell’esperimento denominato Katrin. I risultati sono stati svelati lo scorso 13 settembre alla 16esima conferenza internazionale Topics in Astroparticle and Underground Physics tenutasi a Toyama, Giappone   Leggi tutto »

TROVATO UN VALORE ALTO USANDO 2 LENTI GRAVITAZIONALI

Altra misura della costante di Hubble

Un gruppo internazionale guidato dall’Istituto Max Planck per l'astrofisica di Garching ha utilizzato due potenti sistemi di lenti gravitazionali per riuscire a stimare, grazie a 740 supernove, un valore della costante di Hubble pari a 82 +/- 8 chilometri al secondo per megaparsec, superiore a quella dedotta dal fondo cosmico a microonde. Tutti i dettagli su Science   Leggi tutto »

STUDIATI CON I SATELLITI NASA IRIS E SDO

Archi coronali da capo a piedi

Un team di ricercatori guidato da Fabio Reale dell’Università e dell’Inaf di Palermo ha identificato alcune piccole regioni della cromosfera che brillano nella banda ultravioletta con i piedi di archi coronali, riscaldati a temperature fino a quasi 10 milioni di gradi e luminosi per qualche decina di minuti. Lo studio è pubblicato su ApJ   Leggi tutto »

LA SCOPERTA PUBBLICATA SU NATURE ASTRONOMY

Le turbolente nubi del Serpente Cosmico

Per la prima volta, un team internazionale guidato dall'Università di Ginevra è stato in grado di rilevare nubi molecolari in un progenitore della Via Lattea a circa 8 miliardi di anni luce, grazie a una risoluzione spaziale senza precedenti di 90 anni luce. Queste osservazioni mostrano che le nubi hanno una massa, una densità e una turbolenza interna superiori rispetto alle nubi ospitate nelle galassie vicine ed inoltre producono molte più stelle.   Leggi tutto »

PROVOCANDO UN BREVE LAMPO

Ecco cosa ha colpito Giove in agosto

Un asteroide da una quindicina di metri di diametro e circa 450 tonnellate di peso: questo l’identikit del corpo che ha impattato su Giove lo scorso 7 agosto, provocando il bagliore ripreso da un astrofotografo. Il gigante gassoso ne attira a sé qualche decina all’anno, proteggendo indirettamente la Terra   Leggi tutto »