INAF CON LE LIBRERIE

Tornano i laboratori Astrokids

Numerosi gli appuntamenti Astrokids del mese di Aprile: a Trieste, Padova, Roma, Bologna, Milano, Palermo e Torino. Gli appuntamenti astronomici in libreria stanno riscuotendo un grande successo con i ragazzi e i loro genitori.

14.04.2012, ore 15:00

Tornano i laboratori di Astrokids, organizzati in tutta Italia dall’INAF in collaborazione con le librerie La Feltrinelli. Si inizia a Trieste con due appuntamenti per ragazzi dagli 11 ai 14 anni. Sabato 14 aprile alle 17.00, infatti, Massimo Ramella e Riccardo Smareglia dell’INAF – Osservatorio Astronomico di Trieste parleranno del cielo, del giorno e della notte e degli altri effetti del movimento della terra, delle costellazioni zodiacali. Parleranno anche di astronomi importanti e dei loro strumenti. Sono previsti alcuni momenti ludici e attività pratiche, anche con un telescopio in sala. Il secondo laboratorio Astrokids di Trieste è sabato 28 aprile alle 17.00; Andrea Biviano e Pierluigi Monaco intratterranno i ragazzi con l’universo oscuro. Oscuro sia perché è davvero difficile vedere qualcosa, sia perché oggi si pensa che sia pieno di energia e materia che non emettono luce e la ricerca di questi strani ingredienti è una delle attività principali degli astronomi. Entrambi gli incontri di Trieste  avranno la struttura di una lettura da un libro di astronomia per ragazzi da parte dell’astronomo con libertà di divagazione sia da parte dell’astronomo, che da parte dei ragazzi che con le loro domande potranno portare il racconto su temi anche molto diversi da quello iniziale. Tutti i ragazzi che partecipano saranno invitati a svolgere una visita guidata del cielo a Basovizza presso la sede osservativa dell’Osservatorio. Infine, nella settimana successiva all’incontro, i ragazzi potranno consegnare un disegno attinente alla loro esperienza in libreria. Una giuria qualificata, presieduta dalla disegnatrice ed artista Nicoletta Costa, selezionerà  alcuni di questi disegni, che verranno esposti il 12 maggio nella Casa della Musica, dove Margherita Hack incontrerà tutti i partecipanti ad AstrKids e risponderà alle loro domande.

Ancora due le date da ricordare per il mese di aprile, il 15 e il 22.

Domenica 15 Aprile ci saranno tre laboratori: alle ore 10:30 l’INAF – Osservatorio Astronomico di Padova presenta “Le costellazioni e la Favola dell’Orsa”, un laboratorio pensato per i più piccoli, dai 3 ai 5 anni. I bambini saranno impegnati in un viaggio virtuale nel cielo dal mattino alla sera e si imbatteranno in stelle, pianeti e  costellazioni. Dopo il viaggio, sarà raccontata loro una favola tratta dal libro “L’albero delle fiabe – Storie tenere” di Roberto Piumini. Al termine della favola, con pennarelli colorati e carta, i bambini disegneranno le loro costellazioni e costruiranno le loro storie sul cielo. Alle ore 11.30 alla Feltrinelli di viale Libia n. 186 a Roma i bambini potranno partecipare al laboratorio Astrokids “Costruiamo il sistema solare”, giocando con gli astronomi dell’INAF-Osservatorio Astronomico di Roma. Fabrizio Vitali accompagnerà i giovani scienziati in un affascinante viaggio tra i pianeti per costruire un modello reale del nostro Sistema Solare. Alle ore 16:30 si svolgerà un incontro Astrokids organizzato dall’INAF- Osservatorio Astronomico di Bologna, dal titolo: “Voliamo nello spazio”. Luca Valenziano e Eliana Lacorte presenteranno il mondo affascinante degli astronauti: come vivono nello spazio, come si lavano e fanno pipì. Al termine della presentazione, utilizzando del cartoncino, bottiglie di plastica, forbici e un po’ d’acqua, ogni giovane astronauta costruirà il proprio razzo per volare nello spazio. O quasi.

Tre incontri anche domenica 22 aprile: alle ore 11.00 a Milano, presso la libreria La Feltrinelli di piazza Piemonte n. 2, Agnese Mandrino, Stefano Sandrelli, Bianca Salmaso e Laura Proserpio dell’INAF – Osservatorio Astronomico di Brera parleranno di “Marziani a Milano”. A partire dal 1877, Giovanni Schiaparelli – all’epoca direttore dell’Osservatorio Astronomico di Brera – condusse numerose osservazioni del pianeta Marte e notò sulla superficie del pianeta una fitta rete di strutture lineari che ricordavano fiumi, oppure grandi canali. Queste osservazioni diedero vita ad un vivace dibattito a livello mondiale sulla presenza d’acqua su Marte e sulla possibile esistenza di marziani. Oggi sappiamo che l’acqua su Marte c’è e soprattutto che c’è stata in un lontano passato. E stiamo progettando missioni spaziali per portare il primo uomo su Marte. Forse uno degli astronomi in erba che seguono i laboratori Astrokids! A seguire i bambini disegneranno e coloreranno la loro prima impronta su Marte…. e l’impronta di un loro amico marziano. A Palermo, alle ore 11.00 Sergio Terzo presenterà il laboratorio Astrokids dell’INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo: “Viaggio nel sistema solare”. I bambini immagineranno di salire su una navicella spaziale per affrontare un entusiasmante viaggio virtuale tra i pianeti del sistema solare. Scopriranno caratteristiche fisiche, dimensioni, distanze e moti dei pianeti e riempiranno  il diario di bordo della loro missione. A seguire parole crociate, puzzle, giochi a tema e premi astronomici per i più bravi! A Torino, alle ore 16.00 per l’INAF – Osservatorio Astronomico di Torino, Barbara Balmaverde presenterà il laboratorio Astrokids “Alla luce del Sole”. I bambini scopriranno misteri e storie della nostra stella: cosa c’e’ dentro, come brucia, quanto è caldo, se ha le macchie, quando si oscura e perché non si deve mai fissare direttamente. A seguire i bambini, armati di colla, forbici e cartoncino, costruiranno un modello del sistema solare.

Per tutte le informazioni e scaricare il materiale divulgativo, presentazioni e giochi, cliccate qui