SECONDO EPISODIO PER I DUE AVATAR

Giga & Stick nella Via Lattea

Ideato e realizzato dall'INAF-Osservatorio Astronomico di Capodimonte, il cartone animato è prodotto dalla Tilapia Animation Studios ed è dedicato ai piccoli pazienti dell’Ospedale Pediatrico Santobono di Napoli, dove sarà presentato al pubblico mercoledì prossimo con la partecipazione di Margherita Hack

09.01.2013, ore 10:00

E’ dedicato ai piccoli pazienti dell’Ospedale Pediatrico Santobono di Napoli il cartone animato “Giga e Stick alla scoperta del Cosmo”. Si tratta di una delle iniziative messe in campo dall’INAF – Osservatorio Astronomico di Capodimonte per celebrare i duecento anni  della sua fondazione.

Il cartone animato, realizzato dall’Osservatorio Astronomico di Capodimonte, è prodotto dalla Tilapia Animation Studios per “diffondere divertendo” la cultura scientifica tra bambini e ragazzi. Grazie alla collaborazione con l’Associazione S.O.S. Sostenitori Ospedale Santobono ONLUS, il filmato sarà proiettato in anteprima in tutte le camere di degenza dell’ospedale pediatrico napoletano e nella sala Pala Bimbo, mercoledì 9 Gennaio alle ore 10,00.

All’evento, insieme a Massimo della Valle, direttore dell’Osservatorio, intervemgono Antonino Tramontano presidente della S.O.S. ONLUS, il direttore sanitario Carlo Maranelli, l’Assessore alla Cultura del Comune di Napoli Antonella Di Nocera e il presidente del Rotary Club Castel dell’Ovo Pasquale Di Costanzo. In videoconferenza ci sarà l’attesissimo incontro con la celebre astrofisica Margherita Hack che risponderà alle domande di adulti e bambini riuniti nella sala Pala Bimbo del Santobono. Tra gli ospiti anche Riccardo Polizzy Carbonelli, noto attore di fiction e teatro ma anche grande amante del mondo dell’animazione, che ha dato la voce ai due protagonisti del cartoon di Tilapia. L’evento potrà essere seguito in streaming collegandosi sulla pagina facebook dell’Osservatorio.

I due episodi fin qui realizzati sono stati realizzati con il contributo dell’Istituto Nazionale di Astrofisica e, per quanto riguarda il secondo episodio, con il contributo del MIUR su legge 6/2000 e con il sostegno del Rotary Club Napoli – Castel dell’Ovo.

Giga & Stick sono due “avatar” con le sembianze di un elefante e un topo che vengono spediti nello spazio per le più disparate e disperate (ma sempre divertenti) avventure al servizio della conoscenza. Si tratta di un format educativo, rivolto ai bambini in età scolare, studiato apposta per spiegare il meraviglioso mondo dell’Astrofisica. L’Osservatorio di Capodimonte, da sempre aperto alla divulgazione scientifica rivolta ai ragazzi, ha subito colto la potenzialità di questi personaggi creati da Nicola Barile e li ha adottati, producendo le prime due puntate di una serie che si preannuncia lunga e divertente. Tema del primo episodio il nostro sistema solare, mentre la Via Lattea, cioè la nostra galassia, è l’obbiettivo del secondo. Le sceneggiature sono state  realizzate da un gruppo di astronomi dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte, che non hanno dimenticato di essere stati a loro volta bambini:  Luigi Errico, Maria Teresa Fulco, Maria Teresa Gomez, Amata Mercurio, Luciano Terranegra.

La collaborazione fra l’Associazione S.O.S. Sostenitori Ospedale Santobono ONLUS, Tilapia e Osservatorio Astronomico di Capodimonte vuole portare un sorriso ai piccoli pazienti, durante il difficile periodo della degenza, attraverso un mezzo divertente e innovativo, come quello degli educational cartoon.

Guarda la prima storia senza le sezioni didattiche