CODING E ASTRONOMIA DA CASA PER BAMBINE E BAMBINI

Crea il tuo astro-documentario con Scratch

L’Istituto nazionale di astrofisica da oggi propone una nuova attività dedicata ai bambini che li porterà a diventare piccoli divulgatori in giro per lo spazio, descrivendo le bellissime immagini del telescopio spaziale Spitzer scaricabili con la app gratuita Nasa Selfies e programmando il loro astro-documentario con Scratch. Tutti i dettagli sulla pagina di Inaf Oas Bologna

     01/04/2020
Social buttons need cookies

Scopri come si fa a creare un astro-documentario con Scratch e Nasa Selfies seguendo le istruzioni di Inaf

Cosa può succedere, ai tempi del coronavirus, se chiudi in casa un astronomo appassionato di coding e di didattica per bambini? La voglia di riuscire a coinvolgerli, anche da casa, è straripante e non potendo uscire dalla porta, si infila nei cavetti della rete per arrivare ovunque e cercare di occupare il tempo delle piccole creature in maniera costruttiva, facendoli divertire con il coding e appassionare alle meraviglie del cosmo.

Se a questo si aggiunge che la Nasa ha reso disponibili, gratuitamente, alcuni tool meravigliosi, ciò che salta fuori è che questa situazione di emergenza può proprio rappresentare il momento giusto per fare un certo tipo di attività, magari insieme a fratelli, sorelle e genitori. Ad esempio, tra le varie applicazioni proposte dalla Nasa c’è Nasa Selfies, provvista di un catalogo di immagini dello Spitzer Space Telescope impressionante. Allora perché non usarle per uscire da quella porta e far finta di andarsene in giro per lo spazio, descrivendo a chi non ci è mai stato, con la propria voce, quello che si sta vedendo?

È così che è nato questo progetto dell’Inaf Oas di Bologna, che permetterà ai bambini di creare un vero documentario astronomico, ammirando le bellezze del cosmo e imparando la differenza tra una nebulosa, una galassia, un ammasso di stelle e tanto altro. E lo farà utilizzando un vero linguaggio di programmazione per i bambini, Scratch. Alla fine, potranno condividere il loro astro-documentario con chi vorranno e apprenderanno con soddisfazione quanto può essere utile e bello divulgare ciò che si è imparato.

Le istruzioni passo passo per realizzare l’astro-documentario le potete trovare alla pagina dedicata dell’Inaf Oas Bologna, dove c’è anche un video preparato da una divulgatrice di nove anni.

Guarda il video di presentazione realizzato dalla giovane Elisa: