ALL’OSSERVATORIO ASTROFISICO DI CATANIA

Il cielo? I bambini lo disegnano così

Si è conclusa ieri a Catania, con la premiazione delle dodici opere vincitrici, la decima edizione del concorso, riservato agli studenti delle scuole primarie, “Osserva il cielo e disegna le tue emozioni”. Sono 34 le scuole che hanno partecipato, 15 delle quali al di fuori della Sicilia

19.06.2016

Ecco otto dei giovanissimi artisti premiati

Ecco nove dei giovanissimi artisti premiati

Ci sono le mille sfumature di blu del cielo di Mariapia e la Terra che ride e saluta di Marzia, entrambe artiste settenni. Osservano il cielo sia l’umano di Alessio che gli alieni di Larissa, otto anni ciascuno. A completare la serie degli otto elaborati scelti dalla giuria, tutti a pari merito, le opere di sei undicenni: Guendalina e Margherita con un variopinto “viaggio della cometa”, Beatrice con “l’esplosione spaziale”, Gaetano con la “notte di stelle” e infine “l’avventura nello spazio”, un fumetto di Federica e Giuseppe.

A questi si aggiungono i quattro vincitori scelti dal pubblico, con una votazione via e-mail alla quale hanno partecipato gli iscritti della mailing-list per le attività divulgative: le “Nebulose fantastiche” di Elisa ed Emma, nove anni ciascuna, lo “Uno spettacolo universale di Marzia, undici anni, “ Il telescopio e la Luna” di Daniele, undici anni pure lui, e le “Meraviglie dell’Universo” di Samuele, che di anni ne ha otto.

Questo l’esito della decima edizione del concorso, riservato agli studenti delle scuole primarie, “Osserva il cielo e disegna le tue emozioni“, organizzata come sempre dall’Osservatorio astrofisico di Catania dell’INAF e terminata ufficialmente ieri, domenica 19 giugno, con la cerimonia di premiazione dei vincitori, svoltasi presso presso la sede “A. Riccò” dell’Osservatorio.

La giuria, nominata dalla direttrice dell’Osservatorio, Grazia Umana, era composta da Rita Ventura, Elisa Brugaletta, Ivana Sangiorgio e Daniela Sicilia. E ha dovuto esaminare 430 opere, perché tanti sono stati i disegni pervenuti. «Quest’anno abbiamo registrato la partecipazione di 34 scuole, e di queste ben 15 non sono siciliane», sottolinea Giuseppe Cutispoto, dell’Osservatorio di Catania, organizzatore del concorso. «Questa partecipazione da oltre lo Stretto ci ha fatto davvero molto piacere e si riflette nel fatto che quattro dei disegni premiati provengono da scuole di altre regioni. Anche se i vincitori non siciliani non erano fisicamente presenti a Catania, ci siamo collegati via rete con loro, il che gli ha permesso di condividere con tutti gli altri bambini la gioia di essere premiati».

Nel corso della premiazione, i partecipanti hanno assistito alla conferenza “Un Sistema solare fatto… a pennello!”, relatore Paolo Romano, e alla fine tutti a osservare il Sole con la barra equatoriale dell’Osservatorio sotto la guida di Salvatore Guglielmino.

Guarda le dodici opere premiate:

"Meraviglia del cielo", di Mariapia (7 anni) "Guardando il cielo", di Alessio (8 anni) "Lo spazio parlante", di Larissa (8 anni) "Il viaggio della cometa", di Guendalina (11 anni) e Margherita (11 anni) " Il pianeta Terra", di Marzia (7 anni) "L'esplosione solare", di Beatrice (11 anni) "Notte di stelle", di Gaetano A. (11 anni) "Avventura nello spazio", di Federica (11 anni) e Giuseppe(11 anni) "Meraviglie dell'Universo", di Samuele (8 anni) "Il telescopio e la Luna", di Daniele (11 anni) "Uno spettacolo universale", di Marzia (11 anni) "Nebulose fantastiche", di Elisa (9 anni) ed Emma (9 anni)
<
>
"Il viaggio della cometa", di Guendalina (11 anni) e Margherita (11 anni)

Fonte: Media INAF | Scritto da Redazione Media Inaf