ATTESI PIU' DI 100 EVENTI IN TUTTA ITALIA

Arriva ‘Occhi su Saturno’

Il 20 giugno arriva la quarta edizione di Occhi Su Saturno, nata da un'idea dell’Associazione Stellaria, con la partecipazione di INAF. Trova l’evento più vicino a te per celebrare il pianeta più bello del Sistema Solare

19.06.2015, ore 14:00

Vuoi vedere Saturno in tutto il suo splendore? Sei curioso di sapere come è stato scoperto ed esplorato il Signore degli anelli? Vuoi divertirti con il cielo, l’astronomia e la scienza, incontrando persone che abbiano la tua stessa passione? Partecipa a Occhi Su Saturno il prossimo 20 giugno, l’evento che si svolge in tutta Italia per far conoscere e celebrare il pianeta più bello del Sistema Solare.

La manifestazione, alla sua quarta edizione, è nata da un’idea dell’Associazione Stellaria di Perinaldo, paese natale dell’astronomo Cassini, realizzata con la collaborazione dell’INAF-IAPS, Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali di Roma e vede la partecipazione di osservatori astronomici, planetari, associazioni e gruppi di appassionati di tutta Italia.

occhisusaturno2015-banner

Occhi Su Saturno prevede in contemporanea nella notte di Sabato 20 giugno, centinaia di eventi per il pubblico rintracciabili e prenotabili dal sito ufficiale www.occhisusaturno.it e verrà presentato in un’anteprima organizzata a Roma nella serata precedente all’evento, venerdì 19 Giugno, presso il Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università degli Studi Roma Tre, dove si potrà partecipare in anteprima a osservazioni, mostre e conferenze (link dell’evento). Per il 2015, fervono i preparativi e l’adesione è già notevole: a poco meno di un mese , si contano già circa 70 iniziative locali in 19 regioni italiane più un evento in Svizzera. Osservatori, appassionati, scuole o semplici appassionati sono ancora invitati a organizzare un proprio evento per la notte del 20 giungo e segnalare la loro partecipazione: i principali eventi e le attività locali che coinvolgono l’INAF, verranno segnalati su queste pagine e possono essere identificati in rete con l’hashtag #occhisusaturno.

Anche quest’anno, la data è stata dettata dalle condizioni di osservazione astronomica del pianeta: per poter essere osservato al meglio Saturno deve infatti essere in opposizione rispetto al Sole, sorgendo al tramonto e rimanendo visibile per tutta la notte. Il fenomeno si verifica  quando la Terra e Saturno sono allineati sullo stesso lato rispetto al Sole, cioè una volta ogni anno (con un ritardo di 13 giorni da un anno all’altro). Per il 2015, l’opposizione è culminata nella notte del 23 Maggio garantendo le migliori condizioni di osservabilità per il pianeta per le settimane successive. In particolare, per identificare Saturno in cielo, sappiate che in questo 2015 il pianeta splende tra le stelle della Bilancia, non lontano dalla rossa stella Antares dello Scorpione e potrà essere trovato facilmente anche dai meno esperti, guardando in direzione Sud -Est intorno alle 23 (vedi il link per maggiori info).

Occhi Su Saturno nasce nel 2012 e negli anni raccoglie un crescente successo diventando un appuntamento fisso per appassionati e curiosi della volta celeste, con 100 eventi organizzati in contemporanea in tutta Italia per la passata edizione del 2014. Il successo è anche merito delle nuove tecnologie e dei social media, utilizzati per collegare in rete le migliaia di occhi artificiali e non puntati su Saturno, e diffondere con  #occhisusaturno passione ed entusiasmo.

La manifestazione Occhi Su Saturno  ha il patrocinio della Società Astronomica Italiana, dellIstituto Nazionale di Astrofisica, dell’Agenzia Spaziale Italiana, dell’Unione Astrofili Italiani e dell’European Astrosky Network.

Per maggiori informazioni sull’evento, visita: il sito ufficiale, il profilo Twitter e la pagina Facebook.