LA NASA RACCOGLIE MESSAGGI PER IL PIANETA ROSSO

Un SMS per Marte

La campagna "Going to Mars" invita tutti a inviare il proprio nome e un messaggio di tre righe, da memorizzare su un DVD e spedire verso Marte con la missione della NASA MAVEN, per lo studio dell'atmosfera del pianeta.

Marte

Marte

Avete un messaggio che vorreste fare arrivare fino a Marte? Allora scrivete alla NASA, che invita tutti a inviare online il proprio nome e un messaggio personale da inserire in un  DVD che  verrà trasportato a bordo della prossima missione spaziale per lo studio dell’atmosfera marziana.

Il DVD sarà imbarcato sulla sonda NASA Mars Atmosphere and Volatile Evolution (MAVEN)  il cui lancio è previsto nel mese di novembre. L’iniziativa fa parte della campagna “Going To Mars”, coordinata dall’Università del Colorado a Boulder e nata per avvicinare il pubblico più giovane alle scienze spaziali, permettendo a tutti di…mandare il proprio nome in orbita. Sul DVD sarà memorizzato ogni nome presentato (bisogna avere almeno 18 anni). Il pubblico è inoltre invitato a presentare un messaggio in forma di una poesia di tre righe, o haiku. Tre di questi haiku saranno selezionati e inseriti nel DVD. La scadenza per tutte le comunicazioni è il 1 luglio. Un voto pubblico online che avrà inizio il 15 luglio decreterà i vincitori e quindi i 3 messaggi da incidere sul DVD.

“La campagna ‘Going to Mars’ offre alle persone di tutto il mondo un modo per avere un legame personale con lo spazio, con l’esplorazione dello spazio, e con la scienza in generale, e condividere il nostro entusiasmo per la missione MAVEN”, ha detto Stephanie Renfrow, dirigente del Maven Education and Public Outreach programma all’Università del Colorado.

I partecipanti che presenteranno i loro nomi alla campagna potranno stampare un certificato per documentare il loro coinvolgimento con la missione MAVEN. “Questa nuova campagna è una grande opportunità per raggiungere la prossima generazione di esploratori e coinvolgerli su scienza, tecnologia, ingegneria e matematica”, ha detto Bruce Jakosky, del progetto MAVEN. “Non vedo l’ora di condividere la nostra scienza con la comunità mondiale, quando  MAVEN inizierà a dirci cosa è successo all’atmosfera del pianeta rosso.”

Maven è il primo veicolo spaziale dedicato a esplorare e comprendere l’alta atmosfera marziana. La sonda studierà come la perdita di atmosfera di Marte abbia determinato anche quella dell’acqua sul pianeta rosso.

“Questa missione continua la ricca storia della NASA di ispirare e coinvolgere il pubblico nei voli spaziali di esplorazione di Marte”, ha detto David Mitchell, MAVEN project manager della NASA Goddard Space Flight Center di Greenbelt, nel Maryland.

Il link per partecipare alla campagna Going to Mars