DALLE ELEMENTARI, 555 LE OPERE IN CONCORSO

Tredici piccoli astronomi

«Osserva il cielo e disegna le tue emozioni», recitava l’invito dell’INAF-Osservatorio astrofisico di Catania. Detto fatto. Dalle scuole elementari di tutt’Italia, centinaia di artisti in erba hanno sommerso la giuria con una valanga di paesaggi spaziali coloratissimi. Sabato scorso, 22 maggio, si è tenuta la cerimonia di premiazione dei 13 vincitori

"Il pescatore di stelle", di Anais Privitera

C’è Ivana, da Monterosso Almo, che ha fatto il sistema solare. E Rossella, da Riposto, l’eclisse. Ma ci sono anche Gaetano e Lorenzo, entrambi di Niscemi, autori di una spettacolare notte dei pinguini nel pianeta polare. Per non parlare di Anais, da Scicli, il cui pescatore di stelle se ne rientra in porto con un carico da far crepare d’invidia qualunque astrofisico. E tanti, tantissimi altri: 555, per l’esattezza.

Da tutta la Sicilia, ma non solo. Scorrendo l’elenco dei 36 istituti scolastici in gara, ci s’imbatte infatti in piccoli artisti di Roma e di Vittorio Veneto, di Bari e di Aosta. L’unica cosa che hanno in comune è l’età. Sono infatti tutti nati nel terzo millennio, i partecipanti al concorso indetto dall’INAF-Osservatorio astrofisico di Catania «Osserva il cielo e disegna le tue emozioni»: riservato alle scuole elementari, è giunto quest’anno alla quarta edizione.

La cerimonia di premiazione ha avuto luogo sabato 22 maggio. E per la giuria—formata dalle professoresse Francesca Zuccarello (Università di Catania), Mariaeleonora Bonincontro (Liceo Artistico “E. Greco” di Catania) e Angela Di Stefano (Istituto “S. Francesco” di Misterbianco, CT)— non dev’essere stato facile scegliere i 10 vincitori, tutti rigorosamente a pari merito.

Foto di gruppo dei ragazzi premiati

Altri 3 disegni, poi, un po’ come avviene a Sanremo, sono stati selezionati direttamente dal “pubblico”, come ci ha spiegato Giuseppe Cutispoto, del comitato organizzatore: «Come da tradizione, abbiamo passato tutti i disegni allo scanner e li abbiamo sottoposti a una votazione via mail, aperta a tutti i dipendenti dell’Osservatorio e a tutti gli iscritti alla nostra lista di distribuzione per le attività divulgative. Un’iniziativa, quest’ultima, che ha sempre enorme successo: c’è un grande entusiasmo, tutti si precipitano a votare».

La galleria fotografica della premiazione, con gli elaborati vincitori, è presente alla pagina web www.oact.inaf.it/visite/Con_2010_Prem.htm

I 555 elaborati in gara possono essere visti partendo dalla home page del concorso, www.oact.inaf.it/visite/Concorso_2010.htm

E qui si può ascoltare l’intervista integrale a Giuseppe Cutispoto:

[audio:http://www.media.inaf.it/audio/giuseppe-cutispoto.mp3|titles=Intervista a Giuseppe Cutispoto]