LE INIZIATIVE ESTIVE DEDICATE AI RAGAZZI

A Loiano col naso all’insu

L'INAF - Osservatorio Astronomico di Bologna in collaborazione con l'associazione Sofos, continua a offrire ai più piccoli osservazioni del cielo e giochi didattici presso la struttura di Loiano. Un modo divertente ed educativo per trascorre qualche calda serata d'agosto

Social buttons need cookies

loiano 1È la curiosità che spinge i più piccoli e questa non può mancare, anzi è alimentata, di fronte all’immensità del cielo stellato. E tale è l’interesse suscitato che anche  questa estate, per iniziativa dell’INAF – Osservatorio Astronomico di Bologna in collaborazione c0n l’associazione Sofos sono state organizzati sette serate speciali per bambini da 3 a 6 anni, nel corso delle quali i promettenti scienziati in erba non solo osservano il cielo attraverso l’oculare dello storico  telescopio degli anni Trenta della stazione astronomica di Loiano, ma effettuano anche dei mini laboratori ludico didattici all’interno della stessa cupola astronomica.

“Naturalmente bisogna entrare  nei loro panni, usare il loro linguaggio e i loro schemi mentali, farli divertire, perché il divertimento è lo strumento migliore per conoscere” spiega Amalia Persico dell’associazione e una delle guide alla stazione astronomica di Loiano per le attività coi bambini. “E poi bisogna cercare di sforzarsi di essere entusiasti quanto loro della scoperta che si sta compiendo. Questo è uno dei segreti per comunicare appieno coi bambini” aggiunge.

Per questo motivo, nel corso degli incontri che si svolgono alla stazione astronomica, oltre a osservare il cielo, vengono usati racconti, giochi e laboratori in stile Art Attack per scoprire con le mani il mondo fisico che ci circonda.

“Dopo una breve introduzione del luogo in cui ci si trova, i bambini vedono manovrare il telescopio, uno strumento già grande per gli adulti, enorme per loro, tanto da apparire come un dinosauro” racconta Sebastiano Lena, altra guida per bambini.

E poi via, a guardare pianeti, stelle e galassie, forse sognando altri bimbi su altri pianeti con cui prima o poi giocare. Il tutto sotto gli occhi degli astronomi, forse un po’ invidiosi del loro entusiasmo.

Mentre i bambini sono in cupola con gli animatori, i genitori assistono in una sala attigua ad una breve conferenza e ad una visita guidata della volta celeste.

Prossime serate: 1, 8 agosto ore 21.15 e 6 settembre ore 21.00, con ritrovo al piazzale della foresteria. E’ obbligatoria la prenotazione chiamando al 366 6732827 o inviando una mail a info@sofosdivulgazionedellescienze.it.