OGNI VENERDÌ E SABATO FINO ALL’8 LUGLIO

Estate sotto le stelle a Monte Porzio

Torna l’appuntamento estivo con le serate dell’Osservatorio astronomico dell’Inaf di Roma. Nuove attività, nuove mostre, nuovi ospiti e il solito cielo da scrutare di notte in compagnia dei ricercatori dell'Osservatorio al fresco dei Castelli Romani

Dal 09.06.2017 al 08.07.2017

Dopo il successo delle scorse edizioni torna anche nel 2017 l’Estate sotto le Stelle al Parco astronomico dell’Osservatorio astronomico di Roma dell’Inaf, a Monte Porzio Catone. Fino all’8 luglio 2017, ogni venerdì e sabato, il Parco sarà aperto al pubblico con attività per tutti e con tante novità. Spettacoli scientifici, esposizioni artistiche uniche, incontri con esperti e ricercatori. Lungo i suggestivi spazi del Parco sarà allestita una nuova esposizione scientifica con strumenti, esperimenti, video 3D, un percorso che vi accompagnerà fino ai telescopi dove potranno essere osservati gli oggetti celesti visibili nel cielo, tra cui Giove e Saturno la faranno da padroni.

Ogni sera un ricercatore dell’Osservatorio o un ospite esterno arricchirà la serata contaminando l’astronomia di arte, natura e tanto altro. Saranno ospiti i ricercatori dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, che con i loro exhibit e laboratori parleranno di magnetismo terrestre o di vulcani, e in particolare del grande vulcano dei Castelli Romani su cui sussiste l’Osservatorio stesso.

Per tutta la durata delle serate estive sarà visitabile la mostra “Chrono-Graphia”, un’esposizione unica di artisti italiani e stranieri con stampe calcografiche e sculture realizzate appositamente per l’evento. Il tema dell’esposizione è “il tempo”, e le Officine Incisorie, che hanno organizzato la mostra insieme allo staff dell’Osservatorio, hanno scelto come luogo dove esporre le opere ispirate al tempo proprio una struttura che fa della misura del tempo uno strumento fondamentale per scrutare i misteri del cosmo.

Gran finale sabato 8 luglio quando lo spettacolo “Dancing Universe” (vedi locandina qui sopra) arricchirà l’ultima serata in programma. Un viaggio nei sentimenti dell’universo attraverso la scienza, la musica, la danza, la pittura e la parola. Su un palco si alternano una ballerina (Francesca Schipani), un pianista (Arturo Stalteri), un narratore (Roberto Bragalone), una body painter (Maria Cristina Recupero) e le voci di tre scienziate (Angela Bongiorno, Marcella Di Criscienzo e Silvia Piranomonte) impegnate ogni giorno a ricercare di sé e dell’universo che le circonda.

Sul sito web dell’Osservatorio astronomico dell’Inaf di Roma, il programma completo delle serate e tutte le informazioni.