AL VIA L'EDIZIONE 2014 DELLE SCUOLE ESTIVE SAIT

Quest’estate andiamo a scuola…di stelle

La Società Astronomica Italiana organizza anche quest’anno le Scuole Estive di Astronomia grazie alla collaborazione dell’INAF e all’intesa sottoscritta con il MIUR. Le iniziative si terranno nei Comuni di Telese Terme, Saltara e Stilo

ombreDal prossimo mese di giugno prenderanno il via le tre Scuole Estive di Astronomia realizzate ogni anno dalla SAIt – Società Astronomica Italiana – in collaborazione con l’INAF e d’intesa con il MIUR – Dipartimento per l’Istruzione – Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e l’Autonomia Scolastica.

Le iniziative si terranno presso i comuni di Telese Terme, Saltara, e Stilo, rispettivamente in Campania, nelle Marche e in Calabria.

La IV Edizione della Scuola Estiva di Astronomia di Eccellenza di Telese Terme – valida come stage preparatorio alla partecipazione alle Olimpiadi di Astronomia – è organizzata con il contributo del Comune di Telese Terme e prenderà il via dal 30 giugno fino al 4 luglio, presso la sede dell’IIS Telesi@. La scuola è rivolta agli allievi che frequentano il secondo e terzo anno della Scuola Secondaria Superiore ed ha come titolo “A scuola di Stelle”. In ragione delle caratteristiche di eccellenza del percorso la partecipazione è rivolta a 18 studenti, di cui 5 provenienti da tutta Italia e 5 dell’IIS Telesi@ di Telese Terme. In accordo con il Planetario Provinciale di Reggio Calabria, parteciperanno 3 studenti calabresi, tra i più meritevoli che hanno partecipato all’edizione 2014 delle Olimpiadi Italiane di Astronomia.

La scuola fornisce un ampio panorama di esperienze e temi di studio a carattere scientifico al fine di migliorare la preparazione scientifica degli studenti e consentire loro di confrontarsi alla pari con gli studenti di altri Paesi. Vale la pena ricordare che le Olimpiadi di Astronomia sono state riconosciute tra le iniziative di valorizzazione delle eccellenze dal MIUR nella circolare che definisce il programma annuale di promozione delle eccellenze per l’anno scolastico 2013/2014.

La selezione dei partecipanti sarà eseguita dalla SAIt in collaborazione con la Dirigenza dell’Istituto di Istruzione Superiore Telesi@. Le richieste di partecipazione devono pervenire entro il 5 Giugno.

La Scuola estiva di Saltara, giunta alla nona edizione, prenderà il via dal 15 luglio per chiudersi il 18 ed è riservata ai docenti della Scuola Secondaria di I e II grado. La selezione dei partecipanti sarà eseguita dalla SAIt in collaborazione con la Fondazione Villa del Balì partner della manifestazione. Il tema sul quale si articoleranno i quattro giorni di incontri sarà “Ai confini delle conoscenze astronomiche: l’astrobiologia” poiché – come sottolineato dagli stessi organizzatori – la Scuola intende offrire un incentivo all’insegnamento dell’astronomia, non come fatto puramente tecnico, ma «come una ricerca, con immancabili dubbi e mancate risposte, come azione congiunta tra esperimento, osservazione e teoria, metodo scientifico e interazione tra scienza, tecnologia e società». Il Direttore della Scuola è Massimo Mazzoni del Consiglio Direttivo della SAIt, termine per la presentazione della domanda di partecipazione: 10 giugno 2014.

La XVIII Scuola Estiva di Astronomia di Stilo, realizzata in collaborazione con la Provincia di Reggio Calabria e il Comune di Stilo avrà invece come tema “Influenze astronomiche sulla Terra” e vuole favorire l’acquisizione delle conoscenze e dei metodi propri della discipline scientifiche per consentire ai docenti di guidare gli studenti ad approfondire le interazioni tra le diverse forme del sapere, assicurando la padronanza dei linguaggi, delle tecniche e delle metodologie relative.

Inoltre – e soprattutto – vuole consentire ai docenti di stimolare, sviluppare e consolidare negli allievi le conoscenze necessarie per cogliere la complessità e la specificità dei processi formativi all’interno di un quadro culturale che, riservando attenzione anche alle discipline umanistiche, consente di cogliere le intersezioni tra i saperi e di elaborare una visione critica della realtà. Direttore della Scuola è Fabrizio Mazzucconi della Società Astronomica Italiana. L’apertura è prevista per lunedì 21 luglio, la chiusura per sabato 26 luglio.

Tutti coloro, docenti e studenti, che fossero interessati a partecipare agli eventi sopra segnalati, possono trovare ulteriori informazioni sul sito www.sait.it dove è possibile consultare i programmi riferiti ai singoli eventi e le relative modalità e quote di iscrizione.