IMMAGINI DAL SISTEMA SOLARE

Le ultime mappe di Mercurio

La sonda NASA Messenger invia le ultime e più complete mappe, in bianco e nero e a colori, di Mercurio, il pianeta più vicino al Sole del Sistema Solare.

Le ultime mappe del pianeta Mercurio. Missione: Messenger (Strumento: Mercury Dual Imaging System – Wide Angle Camera) Credits: NASA/Johns Hopkins University Applied Physics Laboratory/Carnegie Institution of Washington

La missione Messenger è in orbita intorno a Mercurio da poco più di un giorno solare, cioè da circa 176 giorni terrestri (la durata di un giorno sul pianeta Mercurio). In questo periodo, la missione ha quasi completato due tra i task scientifici prefissati: realizzare una mappa monocromatica dell’intero pianeta alla risoluzione di 250 metri per pixel e costruire una mappa a 8 colori con la risoluzione di 1 Km per pixel. A parte qualche lacuna che verrà colmata nelle prossime orbite, le due mappe globali sono quasi complete e forniscono un’immagine strabiliante a tre dimensioni del pianeta.

Le due immagini qui sopra sono state rilasciate il 5 ottobre 2011 e presentano, a sinistra, una vista monocramatica del pianeta e, a destra, un’immagine a falsi colori ottenuta dalle immagini della wide-angle camera (realizzata utilizzando nei canali rosso, verde e blu le immagini riprese alle lunghezze d’onda di 1000, 750 e 430 nm).

La rubrica “Immagini dal Sistema Solareè a cura della Southern Europe Regional Planetary Imaging Facility (SRPIF), la Fototeca NASA ospitata presso gli Istituti INAF IASF e IFSI di Roma, con la collaborazione dello Space Photography Laboratory (SPL), la Fototeca dell’Università dell’Arizona.