IL PANNELLO SOLARE SI È DISPIEGATO TRA IL 75 E IL 95 PER CENTO

Lucy è stabile in modalità crociera

La sonda spaziale Lucy è in viaggio, in modalità crociera. Il veicolo spaziale ha eseguito con successo diverse manovre pianificate, che non hanno avuto effetti negativi sull'unico pannello solare che non è riuscito a dispiegarsi completamente, bensì solo tra il 75 e il 95 per cento. Un eventuale tentativo di dispiegamento del pannello solare in sicurezza si verificherà non prima del 16 novembre

     29/10/2021
Social buttons need cookies

Un tecnico del Lockheed Martin Space a Denver, in Colorado, a gennaio 2021, mentre ispeziona uno dei pannelli solari di Lucy durante il primo dispiegamento. Questi enormi pannelli solari alimentano la sonda spaziale durante il suo viaggio di 12 anni, mentre si dirige verso gli asteroidi troiani di Giove. Crediti: Lockheed Martin

Qualche aggiornamento sulla sonda spaziale Lucy della Nasa – lanciata sabato 16 ottobre da Cape Canaveral – direttamente dal blog della missione a cura di Karen Fox. La sonda rimane in modalità crociera, la modalità di volo standard che le consente una sostanziale autonomia. Il veicolo spaziale ha eseguito con successo diverse manovre pianificate, che non hanno avuto effetti negativi sul pannello solare che non è riuscito a dispiegarsi completamente. Oggi, 29 ottobre, la Nasa regolerà la posizione di Lucy in modo tale da farla puntare verso la Terra, per prepararsi al controllo dello strumento.

Qualche giorno fa, il 26 ottobre, il team ha misurato quanta corrente elettrica sta attraversando il pannello solare parzialmente dispiegato, per capire a che punto si è bloccato. L’analisi indica che il pannello solare si è in buona parte dispiegato, tra il 75 e il 95 per cento. Attualmente è tenuto in posizione da un cordino, progettato specificamente per aiutare a dispiegare i pannelli solari in volo.

Parallelamente, un team dedicato sta continuando a lavorare per stabilire cosa abbia causato il mancato dispiegamento completo del pannello solare. La Nasa e SwRI stanno valutando una serie di opzioni, inclusa la possibilità di lasciare il pannello solare così com’è. Un eventuale tentativo di dispiegamento del pannello in sicurezza si verificherà non prima del 16 novembre.

Tutti gli altri sistemi funzionano normalmente.

Animazione del dispiegamento dei pannelli solari della sonda Lucy della Nasa. Crediti: Walt Feimer/Nasa