LANDER E ROVER COSTERANNO CIRCA 30 MILIONI DI EURO

Allunaggio, l’India ci riprova con Chandrayaan-3

Il presidente dell'agenzia spaziale indiana ha annunciato che la missione Chandrayaan-3 è stata approvata dal governo e nel 2021 porterà un lander e un rover sulla Luna, nella stessa zona in cui sarebbe dovuto allunare Vikram, a circa 600 km dal polo sud lunare. Grazie all’esperienza acquisita con Chandrayaan-2 e le infrastrutture disponibili, la terza missione dovrebbe essere piuttosto economica

     02/01/2020
Social buttons need cookies

Il presidente dell’Indian Space Research Organisation, K Sivan. Crediti: Pti

A meno di quattro mesi dall’incidente avvenuto al lander Vikram della missione Chandrayaan-2, l’India ha annunciato che riproverà l’allunaggio con una terza missione: Chandrayaan-3. Il presidente dell’agenzia spaziale indiana (Indian Space Research Organisation, Isro) K Sivan, in una conferenza stampa tenuta ieri, ha dichiarato che Chandrayaan-3 è stata approvata dal governo e verrà lanciata presumibilmente nel 2021.

La sua configurazione sarà simile a quella del suo predecessore – Chandrayaan-2 – e avrà quindi sia un lander che un rover. Isro prevede di fare atterrare Chandrayaan-3 nella stessa zona del rover Vikram: un pianoro a circa 600 km dal polo sud lunare.

Grazie all’esperienza acquisita con Chandrayaan-2 e le infrastrutture disponibili, il costo della terza missione sarà notevolmente ridotto, rispetto alla precedente: il lander e il rover costeranno poco più di 30 milioni di euro.

In caso di successo, l’India diventerebbe il quarto paese ad aver completato un atterraggio morbido sulla Luna, dopo Russia, Stati Uniti e Cina. Ma i piani per la prossima missione lunare robotizzata sono solo una parte delle più vaste ambizioni dell’India di diventare una potenza spaziale a basso costo, come ha ricordato Sivan affermando che l’India ha intenzione di lanciare, nel 2020, almeno 25 missioni spaziali.

Inoltre, come parte del programma Indian Human Spaceflight, l’India sta preparando la missione Gaganyaan, il cui scopo sarà quello di inviare 3 astronauti nello spazio per un minimo di sette giorni entro il 2022.

Guarda il video dell’annuncio (in inglese) sul canale YouTube di India Today: