ECCO LA NEBULOSA NGC 248

Luci di Natale per la Piccola Nube di Magellano

La più piccola delle galassie satellite della Via Lattea è illuminata per le prossime festività. La nebulosa a emissione NGC 248 ci appare con un bellissimo colore rosa intenso provocato dalle radiazioni stellari che fanno brillare l'idrogeno presente nell'ambiente della nebulosa

     21/12/2016
Social buttons need cookies

Hubble può arrivare dove molti falliscono. La potenza del telescopio spaziale di NASA/ESA/ASI riesce a cogliere la magnificenza di oggetti difficili da osservare come questo che potete ammirare nella foto a sinistra. Si tratta della nebulosa NGC 248un batuffolo di gas e polvere che colora la Piccola Nube di Magellano (la più piccola delle galassie satellite della Via Lattea) a 200 mila anni luce da noi. La nebulosa è osservabile in direzione della Costellazione del Tucano.

Nella foto vedere NGC 248, una nebulosa luminosa che si trova all’interno della Piccola Nube di Magellano (una galassia satellite della Via Lattea a 200 mila anni luce dalla Terra). Questa immagine è stata presa da Hubble nel 2015 con l’Advanced Camera for Surveys. Crediti: NASA, ESA, STScI, K. Sandstrom (University of California, San Diego), and the SMIDGE team

HST ha catturato due nebulose a emissione “vestite a festa”, scoperte nel 1834 da John Herschel. Insieme formano NGC 248, lunga 60 anni luce e larga 20 anni luce. L’idrogeno ha questo colore rosa intenso a causa delle radiazioni provenienti dalle brillanti stelle centrale che fanno risplendere il gas.

La nebulosa è stata studiata nel 2015 nell’ambito del programma osservativo Small Magellanic cloud Investigation of Dust and Gas Evolution (SMIDGE): i ricercatori cercano di capire perché la polvere della Piccola Nube di Magellano sia così diversa da quella della Via Lattea, nonostante l’estrema vicinanza delle due galassie.