INAF PER IL TEDX PADOVA

Dalla tradizione all’innovazione in 8 minuti

Il 16 maggio 2015 Padova apre le porte alla seconda edizione di TEDxPadova. L’evento di grande successo vede anche quest’anno Astrofisica e Spazio tra i protagonisti. L’INAF è, con il Comune di Padova, Ente patrocinante avendo tra gli speaker di questa edizione l'astronomo Roberto Ragazzoni dell’Osservatorio patavino.

16.05.2015, ore 15:00

18927_10154004867807281_1086993926839854572_nThink BIGOtto minuti per raccontare cosa vuol dire “innovazione”. Presentato presso la sede del Comune di Padova l’evento che si terrà il 16 maggio prossimo nella prestigiosa sede di Palazzo della Ragione di Padova.

Alla conferenza stampa presenti i rappresentanti dei due enti patrocinanti, per il Comune di Padova il vicesindaco e assessore alle politiche giovanili Eleonora Mosco, l’assessore alla Cultura Flavio Rodeghiero  e per l’INAF Caterina Boccato. Presentri inoltre Cesare Barbieri, astronomo e Professore Emerito dell’Università degli Studi di Padova e Carlo Pasqualetto, licensee TEDxPadova e leader del team organizzatore.

Pasqualetto ha dichiarato di credere fermamente nelle potenzialità dei giovani che investono sull’innovazione nel proprio territorio. La sua partecipazione al TEDActive di Vancouver in Canada, nel marzo 2015, ha permesso a TEDxPadova di affermarsi nella rete globale TED, distinguendosi come uno dei migliori eventi TED a livello nazionale tanto da essere preso a esempio per la prossima edizione newyorkese!
L’evento, continua Pasqualetto, unisce tradizione e innovazione perché è da una profonda conoscenza e da un intelligente sfruttamento delle nostre tradizioni territoriali che si possono realizzare processi e prodotti veramente innovativi.

E qui, infatti, si inserisce molto bene l’astrofisica, una scienza che più di ogni altra rappresenta il connubio tra questi due aspetti, in particolare a Padova dove Galileo puntò per la prima volta il suo cannocchiale verso il cielo dando inizio all’astronomia moderna e dove oggi si sviluppano strumentazioni d’avanguardia come quelli a bordo della sonda Rosetta o dei grandi telescopi a terra. Quanto appena detto, unito alla vocazione per la diffusione che da sempre caratterizza l’Astronomia, fa del TEDx  un evento al quale l’Istituto Nazionale di Astrofisica è orgoglioso di partecipare.

Il TEDx è un evento locale indipendente che nasce come costola del TED Technology, Entertainment, Design, associazione no profit nata in California nel 1984, che organizza conferenze con l’obiettivo di diffondere le idee più stimolanti e innovative del pensiero globale. La sua mission è riassunta nella formula “ideas worth spreading”, nello spirito di “diffondere idee di valore”. L’evento TEDx permette quindi di condividere conoscenze e di stimolare il dialogo intorno a idee innovative legate a una specifica realtà territoriale.

Sedici speakers d’eccezione coinvolgeranno il pubblico sui temi della tecnologia, dell’urbanistica, dell’astrofisica, dell’economia e del mondo digitale, dando vita a un evento di alto livello culturale ricco di stimoli interdisciplinari e artistici.

Le scienze spaziali saranno rappresentate quest’anno dalla partecipazione dell’astronomo Roberto Ragazzoni dell’INAF di Padova e di Stefano Polato, responsabile dello Space Food Lab di Argotec e chef ufficiale della missione Futura di Samantha Cristoforetti. Roberto Ragazzoni ci parlerà delle tecnologie d’avanguardia che da sempre hanno caratterizzato l’Astrofisica, a partire dal cannocchiale di Galileo per arrivare ai telescopi del prossimo futuro come l’E-ELT di quasi 40 metri di diametro in grado di rilevare pianeti extrasolari nello Spazio profondo.
L’astrofood di Stefano Polato sarà invece il protagonista del cocktail di chiusura, stupendo il pubblico nelle terrazze esterne con un menu da astronauti.

Già l’edizione passata aveva visto la nostra scienza in prima linea con Cesare Barbieri, che negli 8 minuti a sua disposizione, presentò il sogno possibile dell’uomo di colonizzare il sistema solare, di trasportare le cose belle del nostro pianeta nelle future colonie spaziali tra le quali, tanto per non smentire la sua provenienza veneta, anche un prosecco che si possa stappare in assenza di gravità.

L’evento che il team TEDxPadova sta sviluppando si propone non solo di stupire con i TED Talks, ma darà ampio spazio anche all’espressione artistica. Il Direttore Artistico dell’evento 2015, Giorgio Chinea, proporrà infatti una performance artistica nei meravigliosi spazi di Palazzo della Ragione dando vita ai loggiati nord e sud chiusi da tempo, nell’ottica di esprimere lo spirito e le potenzialità della storia locale attraverso l’arte contemporanea. Dopo il grande successo dello scorso anno avuto con la Performance Relazionale “Arcaica XIV”, creata per TEDxPadova 2014, Giorgio Chinea curerà un Doppio Tableau Vivant ispirato alla scuola di Francesco Squarcione, pittore e collezionista padovano maestro tra i tanti di Andrea Mantegna.

Da oggi, sul sito dedicato, sono disponibili i biglietti per venire ad assistere a questa stimolante kermesse di ricercatori impegnati nei più diversi campi della scienza e della tecnologia. Un appuntamento tra tradizione e innovazione ricco di soprese, da non perdere!

Info e programma:

tedxpadova.org | www.ted.com