DIALOGO TRA BIGNAMI E BONCINELLI

Il principio della vita

Due gli appuntamenti con INAF protagonista il primo novembre al Festival della Scienza. Edoardo Boncinelli e Giovanni Bignami dialogheranno sul Principio della Vita. Bilancio e futuro dei festival della scienza il tema del dibattito promosso da Media INAF

01.11.2013, ore 13:00

BellezzaINAF protagonista della giornata al Festival della Scienza di Genova nella giornata del primo novembre.

Il principio della vita è il titolo della conversazione tra Edoardo Boncinelli, genetista e Giovanni Bignami, astrofisico, alle 18.00 nel Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale a Genova, nell’ambito del Festival della Scienza.

Da concetto filosofico a ipotesi scientifica è invece il sottotitolo. Perché fino a pochi anni fa questo concetto poteva essere solo oggetto di una discussione filosofica o teologica nell’ambito ristretto del principio che la vita è sul pianeta Terra e non altrove. Nel processo evolutivo culturale che ha interessato anche il dogmatismo teologico, il concetto di vita ha avuto una forte evoluzione: come si è abbandonato il concetto geocentrico dell’universo, oggi si intende la vita essere possibile in altri pianeti ben lontani dalla Terra. Un’ipotesi riconosciuta universalmente anche dalla dottrina teologica. Ed è così che “il principio della vita” lascia lo stretto ambito filosofico o teologico per divenire ipotesi scientifica. La vita potrebbe non esser nata sul nostro pianeta ma soltanto esservi evoluta, e gli esseri umani potrebbero essere i pronipoti genetici di esseri marziani.

Modera il giornalista di Focus Gianluca Ranzini, introduce Vittorio Bo.

In diretta streaming su Media INAF: http://www.media.inaf.it/inaftv/streaming/

I Festival della Scienza fanno bene alla divulgazione della Scienza? È il tema proposto da Media INAF argomento della conversazione in programma a Palazzo Ducale, Sala Minor Consiglio, alle 11.00.

Il Festival della Scienza di Genova è giunto alla sua undicesima edizione. Un caso simbolo di un’esperienza che in Europa ha messo radici con il festival di Edimburgo negli anni Novanta. Con l’esperienza di Genova sono nate altre proposte, come il Perugia Science Fest e Bergamoscienza. E a seguire il Festival delle Scienze di Roma o il Festival di Filosofia e Scienza di Foligno. Con i protagonisti della storia del festival, voci della stampa e il supporto di Observa Science in Society, cerchiamo di dare una risposta ad alcuni quesiti. I festival della scienza, per come sono stati concepiti, sono ancora una ricetta vincente o hanno bisogno di rinnovarsi? E se sì in che modo va pensato il cambiamento? Bisogna abbandonare la formula? Qual è l’orizzonte cui guardare?

Partecipano Massimiano Bucchi, Giovanni Caprara, Manuela Arata, Enrica Battifoglia, Leonardo Alfonsi, Luigi Amodio, modera Francesco Rea