NGC 7090 VISTA DA UN'ANGOLAZIONE INSOLITA

Profilo di una galassia

Il telescopio spaziale Hubble scatta una straordinaria foto a una galassia ricca di stelle giovani e calde. Si chiama NGC 7090 ed è stata ripresa da un'angolazione particolare, di taglio rispetto alla nostra visuale sulla Terra.

Si chiama NGC 7090 ed è l’ultima galassia catturata dal telescopio spaziale NASA/ESA Hubble. L’immagine è stata ripresa da un’angolatura particolare, di taglio rispetto alla nostra visuale sulla Terra. Questo vuol dire che non è semplice osservarne i bracci a spirale pieni di stelle giovani e calde.

La straordinaria immagine è stata realizzata con il Wide Field Channel dell’Advanced Camera for Surveys montato su Hubble. La foto mostra il disco e il bulge, il rigonfiamento centrale della galassia dove un ampio ammasso di stelle fredde, quindi più antiche,  si compatta in una regione sferica.

La galassia, osservata per la prima volta nel 1834, si trova nella costellazione dell’Indiano australe, a circa 30 milioni di anni luce da noi.

Dall’immagine è possibile osservare che la galassia è percorsa da una serie di regioni dal colore rosso, che indicano la presenza di nubi di gas idrogeno. La presenza di queste strutture confermano che NGC 7090 è una galassia ad alta formazione stellare. Oltre alle formazioni rossastre, nella foto sono visibili regioni più scure, zone di polvere stellare che circondano il nucleo interno, maggiormente disposte nella parte inferiore della galassia.

Queste zone “polverose” sono da sempre nemiche degli osservatori astronomici, ma in questo caso, a una visione agli infrarossi, le polveri della galassia risultano trasparenti e permettono di studiare cosa si nasconde dietro.