PRESENTATA LA II EDIZIONE

Festa di Scienza e Filosofia

Al palazzo della Regione Umbria va di scena la seconda edizione della Festa di Scienza e Filosofia, anche quest'anno patrocinata da INAF. 42 relatori, scienziati, filosofi e giornalisti, per oltre 50 appuntamenti. Nella giornata conclusiva l'intervento del Presidente Bignami.

Dal 10.05.2012 al 13.05.2012

Apre giovedì 10 maggio la seconda edizione della Festa di Scienza e di Filosofia di Foligno. La manifestazione è stata presentata a Perugia, in una conferenza stampa nella sede della Regione, dai promotori della manifestazione, il Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno e l’associazione OICOS Riflessioni, rappresentati da Pierluigi MingarelliMaurizio Renzini. Presenti l’Assessore regionale alla Cultura Fabrizio Bracco, il Presidente della Provincia di Perugia, Marco Guasticchi e il Sindaco di Foligno, Nando Mismetti, .

Questa seconda edizione – ha spiegato Mingarelli – si presenta più ricca della precedente che aveva già fatto registrare un gran numero di ospiti. In tre giorni e mezzo si confronteranno, tra incontri e dibattiti, ben 42 relatori per 52 appuntamenti“.

E se il rappresentante del Laboratorio Scienze Sperimentali ha ricordato il ruolo delle imprese e degli sponsor per la buona riuscita dell’iniziativa, e ringraziato l’INAF per il patrocinio alla manifestazione, l’Assessore Bracco e gli altri rappresentanti istituzionali hanno ricordato come l’investimento in cultura e innovazione sia elemento base perché il paese ritrovi la strada del benessere, sottolineando come questa manifestazione nasca nel solco del progetto europeo Horizon 2020.

Illustrando come è nata la manifestazione e il ruolo avuto dalla Regione, l’assessore Bracco ha poi ricordato un altro progetto che verrà presentato proprio durante la Festa di Scienza e di Filosofia: il Parco delle Scienze e delle Arti che sorgerà nell’area di un ex zuccherificio, “modificando il simbolo della crisi degli anni ’80 nel luogo strategico per il futuro assetto della città“.

INAF, oltre che con il patrocinio parteciperà con una installazione che porterà il visitatore in 300 anni di astronomia e astrofisica, dall’Unità d’Italia, a 150 anni nel futuro, mentre il presidente Giovanni Bignami sarà uno dei relatori della giornata conclusiva, il 13 maggio, che vedrà confrontarsi con il pubblico anche Fernando Ferroni, Luigi Berlinguer, Dario Antiseri, Fausto Bertinotti.

Il programma completo