SI INSEDIA IL NUOVO PRESIDENTE

Esordio all’INAF per Bignami

Si è insediato oggi il nuovo presidente dell'INAF, Giovanni Fabrizio Bignami, il cui decreto di nomina risale al 10 agosto scorso. In un messaggio al personale ricorda il ruolo dell'INAF per la ricerca astronomica e astrofisica, con il comune obiettivo di renderla ancora più forte.

Si è insediato oggi il nuovo Presidente dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, Giovanni Fabrizio Bignami, che ha salutato il personale con il seguente messaggio:

Care Colleghe, cari colleghi,

con emozione ed entusiasmo, ma anche molto concentrato, oggi mi sono insediato a Monte Mario come nuovo presidente INAF.

Il decreto del ministro Gelmini, firmato il 10 agosto e disponibile sul nostro sito, è molto sintetico: dice che sono nominato “a partire dalla data odierna e per un quadriennio”, ma nulla più. Finora, non ho avuto dal MIUR input specifici per il mio mandato. Se dal ministero arriverà qualcosa, lo saprete subito.

Anche il nuovo Consiglio di Amministrazione è stato nominato nella stessa data, come sapete, e anche questo decreto ministeriale è sul nostro sito. Appena possibile, ci riuniremo. Fin qui le cose concrete.

Ringrazio di cuore Tommaso, il presidente uscente, per i suoi auguri di buon lavoro. So che ne avrò bisogno. Per cominciare, cercherò, con Paolo Vettolani, Guido Di Cocco e Gabriele Villa, di gestire questa fase di transizione verso la applicazione dello Statuto INAF (cominciando subito con la nomina di DG e DS), speriamo in tempi brevissimi.

Sapete tutti che ho fatto parte del gruppo che ha discusso e riscritto in nostro Statuto, ora approvato e vigente. La discussione sullo Statuto mi ha insegnato molte cose, ma molte ne devo ancora imparare.

Conto molto sulla collaborazione di tutti voi, colleghe e colleghi, e soprattutto su quella dei Direttori. Molte delle nostre strutture le conosco bene, altre meno o niente del tutto. Conto di riuscire, in tempi brevi, a visitarle tutte, proprio per conoscerci meglio.

Chi sia io, molti di voi lo sanno già. Ho fatto l’astrofisico tutta la vita, da terra come dallo spazio, e adesso volentieri mi metto, davvero, al vostro servizio, per rendere più forte l’astronomia in Italia e in Europa. Perché in Italia, l’astronomia siamo noi dell’INAF, insieme con i colleghi universitari, sui quali so di poter contare per una forte e costruttiva sinergia.

 

vai al sito di Giovanni Fabrizio Bignami

decreto nomina Presidente e CdA

Decreto Nomina presidente

CV-Giovanni Fabrizio Bignami