AL VIA LE INTERREGIONALI

Un’olimpiade per amica

Record d’iscritti e una pagina Facebook creata per l’occasione. L’edizione 2011 delle Olimpiadi dell’astronomia, la competizione più stellare che esista, parte in grande stile. Lunedì 21 febbraio le selezioni su base interregionale: 9 sedi di gara, oltre 200 i partecipanti, dai 13 ai 17 anni. Tante le ragazze.

La squadra italiana alle gare internazionali del 2010

Trecento e passa amici in pochi giorni per il profilo Facebook delle Olimpiadi dell’astronomia. Una scommessa che ha fatto centro, quella della Società Astronomica Italiana e dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, gli enti che le organizzano. Una manifestazione di sempre maggior successo: circa 500 gli elaborati di preselezione inviati quest’anno, con un aumento di oltre il 100% rispetto ai numeri della precedente edizione.

E lo stesso profilo su Facebook, per essere una pagina nata con un occhio all’apprendimento, è un boom. Già, perché le ragazze e i ragazzi che hanno deciso di partecipare alla competizione si troveranno a dedicare buona parte dei prossimi mesi allo studio del cielo, fra lezioni supplementari e approfondimento individuale. Un impegno non indifferente. Ma se alla passione che già li guida si aggiunge la possibilità di esercitarsi in compagnia, anche con amici virtuali, il piacere è assicurato. Come spiegano gli organizzatori, «in futuro Facebook ci servirà anche per seguire le gare in diretta, per dare nuovi esercizi, per giocare con l’astronomia. D’altronde alle Olimpiadi che cosa si fa se non divertirsi giocando?».

Il fischio d’inizio per le interregionali è in programma fra pochi giorni, lunedì 21 febbraio, dalle ore 14, in nove città. Gli ammessi sono 210, dei quali 133 junior e 87 senior. Alta la percentuale di aspiranti astronome in entrambe le categorie: rispettivamente, le ragazze sono il 44% e il 37%. Per entrare a far parte della rosa di 36 candidati alle finali nazionali, in calendario per il 17 aprile a Reggio Calabria, dovranno confrontarsi, a colpi di logica e calcoli astronomici, con cinque esercizi di difficoltà crescente. E sempre da lunedì potrete cominciare a taggare le vostre campionesse e i vostri campioni preferiti: è prevista infatti, sulla pagina Facebook, una “diretta fotografica” delle interregionali.

Per saperne di più: