Da WikipediaKELT-9 b, o HD 195689 b è il più caldo esopianeta gigante gassoso noto al 2020, con una temperatura nel suo emisfero diurno di 4600 K, vale a dire che è più caldo della superficie delle stelle nane rosse e di diverse nane arancioni. Orbita attorno a HD 195689 (o KELT-9), una stella di classe B9.5-A0 a circa 650 anni luce dalla Terra, avente una massa 2,2 volte quella del Sole, una temperatura superficiale di 10.170 K e un'età attorno ai 300 milioni di anni. Osservazione effettuate con il telescopio TESS su 27 transiti hanno consentito di approfondire l'orbita. Il pianeta seguirebbe un'orbita polare stretta intorno alla stella; le diverse temperature superficiali evidenziate dallo studio contribuiscono a rendere peculiare il ciclo stagionale di KELT-9 b. Leggi tutto »

Articoli relativi a Kelt-9b

  1. Boccata d’ossigeno sull’esopianeta infuocato [22/12/2021]
  2. Due estati addosso su Kelt-9b [01/07/2020]
  3. Atomi di ferro brillano nell’atmosfera di Kelt-9b [06/05/2020]
  4. Caldo da strappare in due le molecole di idrogeno [27/01/2020]
  5. Aria pesante sull’esopianeta? Te lo dice Harps-N [27/09/2019]
  6. Ferro e titanio: l’atmosfera infernale di Kelt-9b [15/08/2018]
  7. Kelt-9b, il pianeta bollente [05/06/2017]