UNA NUOVA IMMAGINE DEL TELESCOPIO SPAZIALE HUBBLE

Un ammasso aperto tra gas e polvere

L'ammasso aperto Kmhk 1231 è un gruppo di stelle debolmente legate dalla gravità nella Grande Nube di Magellano, catturato in questa immagine dal telescopio spaziale Hubble. Lo vedete in alto a destra, circondato da una nebulosa cremisi di gas e polvere che si estende attraverso l'immagine, dove l'arancione corrisponde alla luce visibile e il rosso a quella nel vicino infrarosso

     09/12/2022
Social buttons need cookies

L’ammasso aperto Kmhk 1231, in alto destra in questa immagine del telescopio spaziale Hubble. Crediti: Nasa, Esa, and L. Bianchi (Johns Hopkins University), Gladys Kober (Nasa/Catholic University of America)

L’ammasso aperto Kmhk 1231 è un gruppo di stelle debolmente legate dalla gravità. Lo vedete in alto a destra in questa immagine ripresa dal telescopio spaziale Hubble. Si trova nella Grande Nube di Magellano ed è circondato da una nebulosa cremisi di gas e polvere che si estende attraverso l’immagine. L’arancione e il rosso indicano rispettivamente la luce visibile e quella nel vicino infrarosso.

Gli ammassi aperti si trovano nelle galassie a spirale e in quelle irregolari, dove la formazione stellare è piuttosto comune. Tendono a formarsi dalla stessa nube di gas e polvere, quindi le loro stelle condividono caratteristiche come l’età e la composizione chimica, fornendo ottimi laboratori per studiare il modo in cui le stelle si formano ed evolvono. Essendo debolmente legate, dopo alcuni milioni di anni potrebbero disperdersi nelle loro galassie.

Hubble ha osservato questo particolare ammasso nell’ambito di un programma il cui obiettivo è quello di esaminare come la luce ultravioletta viene assorbita dal materiale che esiste nello spazio, tra la Terra e la Grande Nube di Magellano. Queste informazioni aiutano gli astronomi a scoprire quanta luce emettono gli oggetti nella galassia satellite della Via Lattea, informazione fondamentale per determinare le caratteristiche degli oggetti stessi.