ULTERIORI OPPORTUNITÀ MERCOLEDÌ 27 E GIOVEDÌ 28 APRILE

Slitta a non prima del 26 aprile il lancio della Crew-4

Lancio rimandato di almeno tre giorni – a non prima delle 10:15 (ora italiana) di martedì prossimo – per Samantha Cristoforetti e gli altri tre astronauti della missione Crew-4. La causa è il maltempo, che sta impedendo il rientro in sicurezza della capsula Crew Dragon Endeavour con i quattro astronauti della missione privata Axiom-1 attualmente a bordo della Stazione spaziale

     21/04/2022
Social buttons need cookies

La navetta Crew Dragon Endeavour ancorata al modulo Harmony della Iss. Crediti: Nasa

Slitta a non prima di martedì 26 aprile il lancio della Crew-4, la missione di cui fa parte anche l’astronauta italiana Samantha Cristoforetti, dell’Agenzia spaziale europea (Esa).

Ad annunciarlo è la Nasa, spiegando che la decisione è dovuta al maltempo, che impedirà almeno fino al 24 aprile il rientro a Terra della missione Axiom-1 (Ax-1), la prima interamente privata a bordo della Stazione spaziale internazionale (Iss).

A far slittare i programmi è il maltempo, che impedisce il rientro in sicurezza della capsula Crew Dragon Endeavour che dovrà riportare a Terra i quattro astronauti della missione Ax-1 arrivati sulla Stazione spaziale il 9 aprile.

Il rientro è stato quindi posticipato in attesa di miglioramenti, previsti solo tra diverse ore, e il nuovo programma prevede lo sgancio della capsula nella notte fra il 23 e il 24 aprile.

Soltanto dopo potrà ripartire il conto alla rovescia per la Dragon Freedom della Crew-4 con a bordo l’italiana Cristoforetti. I tecnici vogliono avere un intervallo di tempo di almeno due giorni per analizzare tutti i dati del rientro della Ax-1 e ripristinare il via alle operazioni di lancio della nuova missione. La prima potenziale opportunità di lancio per la Crew-4 è alle 10:15 (ora italiana) di martedì 26 aprile, con ulteriori opportunità il 27 e 28 aprile.