ALL'OSSERVATORIO DI CAPODIMONTE

Galileo, la Luna e le altre stelle

All’INAF - Osservatorio Astronomico di Capodimonte si celebra Galileo Galilei nell’ambito della rassegna musicale “A Capodimonte tra Luna e Musica” attraverso la rilettura del testo teatrale di B. Brecht “Vita di Galileo” e del film di Georges Méliès “Viaggio sulla Luna” del 1902

     15/06/2015
Social buttons need cookies
Justus Sustermans, Ritratto di Galileo Galilei. National Maritime Museum, Greenwich.

Justus Sustermans, Ritratto di Galileo Galilei.
National Maritime Museum, Greenwich.

Il 16 giugno 2015 ore 20:00 presso l’Osservatorio Astronomico di Capodimonte è in programma una serata musicale interamente dedicata al padre della scienza moderna. I LA.VI.CO. “LAboratorio VIvo della COmposizione”, formato da giovani iscritti alla classe di Composizione del M° Gaetano Panariello al “San Pietro a Majella” di Napoli omaggeranno Galileo Galilei attraverso la rilettura del testo teatrale di B. Brecht “Vita di Galileo” e del film di Georges Méliès “Viaggio sulla Luna” del 1902.

Nell’opera gli autori commentano, sonorizzano, interpretano il testo letterario alternando stili e tecniche differenti con in comune le stesse cellule melodiche, ritmiche e timbriche. I compositori si passano tra di loro i materiali musicali e si divertono ad elaborarli in maniera personale, oltre che ad eseguirli in prima persona.

In questa intersezione di arte e letteratura non poteva mancare la scienza attraverso l’intervento di Massimo Della Valle, direttore dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte che descriverà le vicende umane e scientifiche del grande scienziato pisano.

La manifeatazione fa parte della stagione concertistica 2015 “I luoghi della musica tra libri e astri” dell’Associazione degli ex allievi del Conservatorio napoletano, con la direzione artistica del maestro Elio Lupi.

La serata si concluderà con le osservazioni di Giove e Saturno a cura dell’Unione Astrofili Napoletani