IL FESTIVAL FA TAPPA ALL'INAF

SONIC SOMATIC ad Arcetri

Appuntamenti visivi e sonori nel segno della contemporaneità nei luoghi storici di Firenze. E' un festival diffuso che coinvolge luoghi diversi della città di Firenze: il cortile di Palazzo Strozzi, il Cimitero degli Inglesi, il Museo Marino Marini e l’INAF - Osservatorio di Arcetri, all’interno dei quali vengono presentati progetti sonori site-specific ideati in stretto dialogo con l’identità culturale e l’architettura fisica degli ambienti

09.10.2015, ore 16:00

SonicSomatic_ArcetriL’INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri partecipa al festival SONIC SOMATIC, tre giorni densi di appuntamenti sonori e visivi organizzati da Trial Version e International Feel.

L’evento è un festival diffuso che coinvolge luoghi diversi della città di Firenze: il cortile di Palazzo Strozzi, il Cimitero degli Inglesi, il Museo Marino Marini e l’Osservatorio di Arcetri, all’interno dei quali vengono presentati progetti sonori site-specific ideati in stretto dialogo con l’identità culturale e l’architettura fisica degli ambienti.

Venerdì 9 ottobre SONIC SOMATIC sarà presente ad Arcetri con un’installazione dell’artista Giacomo Raffaelli e con il primo appuntamento di Helicotrema. Festival dell’audio registrato, a cura del collettivo Blauer Hase in collaborazione con Giulia Morucchio.

Nella biblioteca dell’Osservatorio Giacomo Raffaelli ha realizzato Blind Injections, un’installazione audiovisiva che esplora alcuni aspetti specifici – scientifici ma anche antropologici – dell’attività dell’interferometro VIRGO, rilevatore di onde gravitazionali attivo dal 2003 nella provincia di Pisa. Per SONIC SOMATIC l’artista, la cui pratica spesso si concentra sulle forme di misurazione e sugli aspetti collaterali della ricerca scientifica, ha preso in esame il suono come strumento di indagine dell’universo.

La sala circolare del Telescopio Amici ospita invece per la prima volta a Firenze Helicotrema. Festival dell’audio registrato, arrivato quest’anno alla sua quarta edizione. Utilizzando le modalità tipiche di un festival di cortometraggi cinematografici, Helicotrema presenta un programma di opere sonore inedite realizzate da artisti e autori internazionali e si pone l’obiettivo di indagare la possibilità di una forma di ascolto collettiva recuperando quanto accadeva nei primi decenni delle trasmissioni radiofoniche. Per gli spazi dell’Osservatorio vengono proposte due sedute di ascolto sul tema dell’esplorazione e della ricerca scientifica, in relazione con il suono.

Il programma della serata di venerdì 9 Ottobre:

Cupola Telescopio Amici ore 18.00
Helicotrema. Festival dell’audio registrato
a cura di Blauer Hase in collaborazione con Giulia Morucchio
Submarine
Sessione di ascolto collettivo con brani di: Anna Raimondo, Isabella Bordoni, Carlo Giordani, Claudio Beorchia.

Biblioteca ore 19.00

Blind Injections
Installazione site-specific di Giacomo Raffaelli

Cupola Telescopio Amici ore 21.00
Helicotrema. Festival dell’audio registrato
a cura di Blauer Hase in collaborazione con Giulia Morucchio
White Noise
Sessione di ascolto collettivo con brani di: Stefano Giannotti, Giacomo Raffaelli, Atau Tanaka, Francesca Grilli, Stijn Demeulenaere, Alberto Tadiello.

INFO: www.arcetri.astro.itwww.sonicsomatic.orgInvito_Arcetri_SS