FONDAMENTALE IL SUO CONTRIBUTO PER PORTARE A PADOVA EAS 2024

Sara Lucatello è fra gli Italian Knowledge Leaders

Astrofisica all’Inaf di Padova e vicepresidente della Società astronomica europea (Eas), Sara Lucatello è fra i 40 “ambasciatori del capitale intellettuale” del nostro Paese premiati lunedì scorso a Milano da Convention Bureau Italia ed Enit per essersi adoperati a far conoscere l’Italia all’estero tramite l’organizzazione di grandi eventi

     09/12/2022
Social buttons need cookies

Sara Lucatello (terza da sinistra) la sera della premiazione. Fonte: padovacongress.it

C’è anche una ricercatrice dell’Istituto nazionale di astrofisica, Sara Lucatello, astronoma all’Inaf di Padova, fra i quaranta Italian Knowledge Leaders premiati lunedì scorso, 5 dicembre, al Politecnico di Milano da Convention Bureau Italia ed Enit, l’Agenzia nazionale del turismo.

L’evento annuale Italian Knowledge Leaders, arrivato alla sua seconda edizione, premia gli opinion leader – docenti universitari, ricercatori, medici, professionisti – che si sono distinti come “ambasciatori del capitale intellettuale” del nostro Paese per la qualità e per la continuità del loro impegno, anche ai fini di accrescere il numero di convegni internazionali di prestigio che si svolgono in Italia.

«È un premio che viene dato da Enit e Convention Bureau agli accademici che si distinguono per essersi adoperati a far conoscere l’Italia all’estero tramite organizzazione di grandi eventi. La candidatura viene fatta da terzi, nel mio caso mi ha proposto Padova Congress in quanto vice presidente della European Astronomical Society e persona che si è adoperata per portare a Padova Eas 2024», spiega Lucatello a Media Inaf  riferendosi al congresso annuale della European Astronomical Society – Eas, appunto, la società astronomica europea, della quale la ricercatrice padovana è vicepresidente dal 2018 – che fra due anni, dall’1 al 5 luglio 2024, si terrà a Padova Congress.

Autrice di oltre 150 pubblicazioni su riviste internazionali, Lucatello è da sempre impegnata sui temi dell’inclusione e della diversity nella ricerca scientifica. La sua attività scientifica si focalizza sugli studi spettroscopici delle popolazioni stellari, sulla formazione della Via Lattea e sull’uso dei big data in astronomia.

Guarda su MediaInaf Tv un’intervista del luglio 2022 a Sara Lucatello sulle costellazioni satellitari: