L'IMMAGINE DEL GIORNO DI HUBBLE

Giochi di luci e ombre dal nucleo della galassia

Ic 5063 si trova a 156 milioni di anni luce da noi. Si tratta di una galassia attiva (Agn) pervasa da un affascinante gioco di luci e ombre generato dal buco nero supermassiccio ed estremamente famelico al centro. I raggi di luce e i fasci di ombra si estendono attraverso la galassia per circa 36mila anni luce

     29/07/2021
Social buttons need cookies

La galassia Ic 5063. Crediti: Nasa, Esa, STScI e W.P. Maksym (CfA)

Scattata dalla Wide Field Camera 3 e dalla Advanced Camera for Surveys del telescopio spaziale Hubble il 7 marzo e il 25 novembre 2019, questa immagine rivela l’aspetto del cuore della galassia attiva Ic 5063, a 156 milioni di anni luce da noi. La galassia è pervasa da una miscela di raggi luminosi e ombre scure provenienti dal nucleo “fiammeggiante”, sede di un buco nero supermassiccio.

Ic 5063 rientra nella classe dei nuclei galattici attivi: galassie in cui il buco nero centrale è in intenso accrescimento e che dunque, viste al telescopio, mostrano una zona centrale enormemente più brillante rispetto a quanto accade nelle galassie “normali”. 

Analizzando questa fotografia, gli astronomi suggeriscono che a proiettare la sua ombra nello spazio attorno alla galassia possa essere un anello di materiale polveroso che circonda il buco nero. Cosa accade? Luce e ombra interagiscono quando la luce emessa dall’immenso e famelico buco nero colpisce l’anello di polvere, che è sepolto all’interno del nucleo. La luce “scappa” attraverso le fessure dell’anello, creando i brillanti raggi visibili nell’immagine (come il Sole al tramonto i cui raggi fanno capolino dalle nuvole). Le aree più dense nel disco bloccano però buona parte della luce, proiettando lunghe ombre scure attraverso la galassia.

Questo gioco di luci e ombre si estende attraverso la galassia per circa 36mila anni luce.