IL CIELO DI MARZO

Quella maestosa galassia nel Leone

La splendida galassia Ngc 3521, nella costellazione del Leone, è solo uno degli oggetti e dei fenomeni astronomici che caratterizzeranno il cielo serale di questo mese, nuvole permettendo

     03/03/2020
Social buttons need cookies

La galassia Ngc 3521 ripresa dallo strumento Fors-1 del Very Large Telescope dell’Eso, sulle Ande cilene. Crediti: Eso/O. Maliy

Per individuarla c’è bisogno almeno di un piccolo telescopio, da puntare in direzione della costellazione del Leone, che ormai si staglia piuttosto alta nel cielo, verso sud, nei cieli serali di marzo. Stiamo parlando di Ngc 3521, una maestosa galassia distante da noi 35 milioni di anni luce. La galassia si estende per 50 mila anni luce e possiamo vederla in tutta la sua bellezza nella immagine qui di fianco presa dal telescopio Vlt dell’Eso, che scruta il cielo dalle Ande cilene. Qui sono ben visibili i lunghi bracci a spirale della galassia, in cui si trovano regioni con un elevato tasso di formazione stellare. I bracci sono irregolari e frammentati, rendendo così Ngc 3521 uno dei migliori esempi di quelle che vengono chiamate galassie flocculente.

Ma Ngc 3521 è solo uno degli oggetti e dei fenomeni celesti che caratterizzeranno il cielo serale di marzo, nuvole permettendo. Se volete saperne di più, non vi resta che avviare il video qui sotto, che come ogni mese abbiamo preparato per voi.