LISA/NGO

NGO è una nuova missione che estende e modifica lo studio ultra decennale di LISA (Laser Interferometer Space Antenna). Acronimo di New Gravitational wave Observatory, NGO è una missione europea per la rivelazione di onde gravitazionali provenienti dallo spazio, proposta come missione “Large” nel programma Cosmic Vision 2015-25 dell’ESA. Le onde gravitazionali sono increspature del tessuto dello spazio-tempo prodotte dal moto di masse ed energie. Esse trasportano il messaggio di eventi astronomici estremi: la coalescenza di buchi neri, il rapido spiraleggiare di relitti stellari in binarie e, grazie alla loro propagazione indistrubata, l’eco di transizioni di fase nei primissimi istanti dopo il Big Bang.

Lo scopo di NGO non si limiterà alla rilevazione diretta di onde gravitazionali (fra 0.1 mHz e 1 Hz). NGO agirà come osservatorio astronomico in grado di rispondere ad alcune delle domande scientifiche sollevate dal Cosmic Vision Programme dell’ESA nell’ambito dell’Astrofisica e della Cosmologia. NGO permetterà inoltre di condurre test sulla Relatività Generale in campo forte, ponendo limiti stringenti sull’ipotesi dell’esistenza dei buchi neri nell’Universo.

La comunità italiana è coinvolta attraverso personale universitario, associato INAF e INFN nello studio degli obbiettivi scientifici della missione, e nella missione LISA Pathfinder di cui ha la responsabilità come Principal Investigator.

Link suggeriti:
Vai al sito ufficiale di eLISA-NGO
NGO – Descrizione degli obiettivi scientifici
NGO – Descrizione della missione (attenzione: è un file da 14 MB)
Laser Interferometer Space Antenna (LISA) sul sito ESA

Articoli relativi a LISA/NGO:

  1. Astri danzanti sull’orlo della gravità [23/09/2014]
  2. A LISA lo SLAPAM Award [18/06/2014]
  3. LISA approda in Italia [13/06/2014]
  4. Nello spazio a caccia di onde gravitazionali [10/12/2013]
  5. I Love Q, stella di neutroni [25/07/2013]
  6. Onde gravitazionali, ecco i sensori da brivido [14/11/2011]
  7. La musica del cosmo [04/04/2011]
  8. Onde gravitazionali: si stringe il cerchio [25/05/2010]