IMMAGINI DA CASSINI

Saturno in buona compagnia, tra lune e anelli

Scattata nel 2006, la foto mostra lo strato nuvoloso del sesto pianeta del Sistema solare e le lune Mimas, Teti e Giano. Le lune appaiono "sopra" o "sotto" gli anelli, ma in realtà sono tutte in orbita sullo stesso piano

Saturno, i suoi anelli e le sue lune. Crediti: NASA/JPL-Caltech/Space Science Institute

La sonda della missione Cassini-Huygens di Nasa, Esa e Asi ha smesso di funzionare ormai da mesi (era il 15 settembre 2017) ma le immagini che ci ha regalato in questi vent’anni continuano a emozionarci. Come questa scattata il 13 marzo 2006 dalla fotocamera Nac (narrow-angle camera) a bordo della sonda di di Nasa, Esa e Asi.

Cassini è riuscita a ottenere una vista unica di Saturno, dei suoi anelli e delle lune Mimas, Teti e Giano. La particolarità di questa immagine è che le lune appaiono “sopra” o “sotto” gli anelli, ma in realtà sono tutte in orbita sullo stesso piano.

Nell’inquadratura, al di sopra dell’anello, si vede il lato notturno di Mimas illuminato dalla “luce di Saturno”, cioè la luce solare riflessa dalla nubi del pianeta. Per dimensione, Mimas è la settima luna del sistema saturniano e la ventunesima del Sistema solare. Giano, o Saturno X, è la luna che vedete a ridosso dell’anello ed è uno dei satelliti più piccoli attorno a Saturno. Teti, o Saturno III, è un corpo lunare fortemente caratterizzato da profondi crateri (ce ne sono almeno 50) disseminati sulla superficie ghiacciata.

Usando i filtri spettrali rosso, verde e blu, i diversi scatti sono stati combinati per creare questa vista a colori naturali. Le immagini sono state scattate a una distanza di circa 2,7 milioni di chilometri da Saturno.