X

IL LIVELLO DEGLI ELABORATI È IL PIÙ ALTO DI SEMPRE

Giovani scienziati per Cassini

Il concorso Cassini Scientist for a Day chiude la sua ultima edizione con una partecipazione massiccia da parte degli studenti italiani: 81 elaborati, frutto del lavoro di 181 ragazzi, di età compresa tra i 10 e i 18 anni. I risultati sul sito dell’Agenzia spaziale europea

Il logo del concorso

Numeri da record per l’ultima edizione di Cassini Scientist for a Day, il concorso di Nasa ed Esa dedicato ai ragazzi di scuole medie e superiori. Sono 181 gli studenti provenienti da tutta Italia che hanno deciso di confrontarsi con il lavoro dello scienziato inviando un totale di 81 elaborati a una giuria composta da esperti di comunicazione scientifica e ricercatori.

L’obiettivo era più che ambizioso: riassumere in un testo di al massimo 500 parole il motivo per cui, secondo loro, uno dei tre target proposti fosse il più interessante. E tra i target proposti per questa edizione c’era solo l’imbarazzo della scelta: i getti di Encelado, Titano, con i suoi laghi di idrocarburi, e la tempesta di forma esagonale al polo nord di Saturno.

Il livello degli elaborati è il più alto di sempre, e in alcuni casi la vittoria è stata decisa da pochi punti decimali. Nel fare quindi i complimenti a tutti i partecipanti e ai loro insegnanti, che hanno saputo stimolarli e guidarli, annunciamo di seguito i vincitori per ciascuna fascia d’età e ciascun target scientifico.

Per il primo target, i getti di Encelado:

Per il secondo target, ovvero la luna Titano:

Per il terzo target, l’esagono al polo nord di Saturno:

Gli elaborati e i nomi dei vincitori sono pubblicati sul sito dell’Agenzia Spaziale Europea e sul sito ufficiale del concorso.

Categories AstronomiaEduInafNews
Tags Cassini Scientist for a DayCassini-HuygensEnceladoSaturnoTitano
Elisa Nichelli: