X

MASSA, FORZA E VELOCITÀ: LA FISICA DELLO SPORT

Dal Brasile allo spazio con le AstrOlimpiadi NASA

Al via AstrOlympics, un’iniziativa didattica ideata dal team di comunicazione del telescopio spaziale Chandra per mettere a confronto le incredibili acrobazie e prestazioni degli atleti olimpici con i fenomeni più spettacolari osservati nell’Universo.

Dal 5 al 21 agosto Rio de Janeiro ospiterà le Olimpiadi 2016, ma quando si parla di sport non si può non parlare anche di scienza. Perché di questo si tratta: distanza, massa, velocità, rotazione, pressione, tempo, cioè tutte variabili presenti costantemente nella fisica. Per questo, a pochi giorni dall’arrivo della fiaccola olimpica in Brasile, la NASA e il gruppo di comunicazione di Chandra hanno lanciato un interessante progetto, AstrOlympics, ideato per mettere a confronto le incredibili acrobazie e prestazioni degli atleti olimpici con i fenomeni più spettacolari osservati nell’Universo.

Lo sport e la scienza, quindi, legati più che mai da “semplici” leggi della fisica che governano anche la nostra vita quotidiana. E allora perché non conoscerle meglio godendo anche delle immagini più belle mai raccolte nello spazio dai telescopi spaziali? Con AstrOlympics si cerca di spiegare in parole semplici i concetti della fisica, confrontandoli poi con esperienze della vita di tutti i giorni, come ad esempio la centrifuga della lavatrice, i limiti di velocità sulle nostre strade, il peso del corpo sulla Terra, la distanza da percorrere da un punto all’altro del pianeta o il tempo che scorre nei nostri orologi.

E parlando di giochi olimpici non possiamo non ricordare la squadra italiana che parteciperà alle XXI Olimpiadi Internazionali di Astronomia, in calendario dal 5 al 13 ottobre in Bulgaria. Lorenzo Pica Ciamarra, Vincenzo Sorrentino, Augusto Giuseppe Suraci, Pietro Benotto, Jacopo Guoyi Chen e Flavio Salvati sono già ai blocchi di partenza.

Allora, un grande in bocca al lupo a tutti gli atleti e agli scienziati delle Olimpiadi!

Per saperne di più:

Categories AstronomiaFisicaNewsOutreachPer le scuoleTecnologia e Innovazione
Tags astrolimpiadibrasileChandraNASAOlimpiadi di astronomiasport
Eleonora Ferroni: Eleonora Ferroni è nata nel 1987. Giornalista pubblicista e laureata in Giornalismo alla Lumsa nel 2012, dal 2010 ha cominciato la gavetta giornalistica in giornale locale della sua città, IlCapoluogo.it dell'Aquila. Da sempre appassionata di giornalismo scientifico, dal 2012 ha iniziato una collaborazione con l’Ufficio stampa dell’INAF, Istituto Nazionale di Astrofisica di Roma, e con la testata giornalistica MediaINAF. Dal 2013 scrive anche per il quotidiano Globalist.it