L'INTERRUZIONE ERA INIZIATA VENERDÌ SERA

Media INAF è di nuovo raggiungibile

Finalmente risolto il problema alla connessione di rete del centro di calcolo che ospita il server della testata. Dalle 11 di questa mattina il sito web è nuovamente accessibile. Buona lettura

Crediti: Fabrizio Villa / INAF IASF Bologna

Crediti: Fabrizio Villa / INAF IASF Bologna

Dopo circa sessanta ore d’isolamento dalla rete, dovuto a un guasto a uno dei dispositivi del centro di calcolo che ospita il server della testata, da questa mattina Media INAF è di nuovo online. Scusandoci con le lettrici e i lettori per il disservizio, cogliamo l’occasione per ringraziare i tecnici INAF dell’Area della Ricerca di Bologna, il cui intervento nel fine settimana ha consentito di ridurre al minimo i tempi di riattivazione della connessione a Internet.

Ringraziamo di cuore anche le lettrici e i lettori che, in queste ore, hanno continuato a seguirci e sostenerci su YouTube, Twitter e Facebook: i vostri commenti e incoraggiamenti, inutile nasconderlo, ci hanno fatto molto piacere. E ci motivano ancor di più a continuare a raccontarvi, ogni giorno, quali sono le ultime novità, scientifiche e tecnologiche, in arrivo dallo spazio, dall’astrofisica e dalla fisica.

La redazione