LA NUOVA APP INAF DEDICATA AL TNG

Regalati il cielo delle Canarie

L’occhio dell’Istituto Nazionale di Astrofisica situato a La Palma, nelle Isole Canarie, si è, infatti, arricchito di un nuovo canale per farsi conoscere anche al di fuori del mondo dell’astronomia professionale

mytngLo store dell’INAF si amplia con una nuova APP dedicata al Telescopio Nazionale Galileo. L’occhio dell’Istituto Nazionale di Astrofisica situato a La Palma, nelle Isole Canarie, si è arricchito di un nuovo canale per farsi conoscere anche al di fuori del mondo dell’astronomia professionale. Una APP divulgativa a far da tramite tra il Telescopio e il mondo degli appassionati che abbiamo chiamato myTNG, scaricabile gratuitamente dallo Apple store.

La schermata home di myTNG è divisa in 4 quadranti (foto a sinistra)

Si inizia in alto a sinistra con la Galleria delle bellissime immagini relative al TNG, dove le immagini astronomiche si alternano a panorami mozzafiato e a foto dell’interno del telescopio e dei suoi strumenti (alcuni esempi nell’immagine a destra).

Si continua in alto a destra con Ora al TNG, il quadrante che mostra cosa sta facendo in questo momento il telescopio (di giorno c’è la webcam, ma di notte vediamo quale strumento è al lavoro e cosa sta osservando).mytng1

In basso a sinistra ci sono le notizie, estratte dal sito di Media Inaf, relative ai risultati scientifici ottenuti utilizzando i dati raccolti dal TNG.

Per finire, in basso a destra, si può ammirare il panorama interattivo dell’Osservatorio di Roque de los Muchachos (ORM), una antica caldera che ospita una impressionante sequenza di telescopi.

Altre informazioni, relative alla descrizione del telescopio, alla sua storia, alla strumentazione ed ai risultati ottenuti nel corso degli anni, sono disponibili nel menu, che ci apre cliccando sul logo del TNG in alto a sinistra. Sempre nel menu, oltre ai link social, trova posto il calendario TNG 2015, uno sforzo di coniugare l’astronomia e l’arte.

Lungi dall’essere un prodotto statico, myTNG è una APP destinata a crescere. Abbiamo già in programma, per i prossimi mesi, una versione più ricca, anche per piattaforme Android.

myTNG, che è disponibile sia in italiano, sia in inglese, è frutto della collaborazione tra il TNG e gli istituti IASF di Bologna e Milano, con il supporto di Media INAF.

mytng2