FINO AL 20 OTTOBRE IN KYRGYZSTAN

Olimpiadi Astronomia: si parte

Sabato prossimo la rappresentativa italiana partirà per la Repubblica del Kyrgyzstan per partecipare alle XIX Olimpiadi Internazionali di Astronomia, che si concluderanno con la cerimonia di premiazione il 20 ottobre. Le tre prove olimpiche (teorica, osservativa e pratica) si effettueranno nella località di Cholpon-Ata, situata a Nord-Est del territorio kirgizo sulle sponde del lago Issyk Kul

11.10.2014, ore 11:00

IMG-20141011-WA0000Sabato prossimo la rappresentativa italiana partirà per la Repubblica del Kyrgyzstan per partecipare alle XIX Olimpiadi
Internazionali di Astronomia, che si concluderanno con la cerimonia di premiazione il 20 ottobre. Le tre prove olimpiche (teorica, osservativa e pratica) si effettueranno nella località di Cholpon-Ata, situata a Nord-Est del territorio kirgizo sulle sponde del lago Issyk Kul.

A caccia di una medaglia saranno in ordine alfabetico per la categoria senior gli studenti Pasquale Miglionico e Giacomo Santoni mentre per la categoria junior gareggeranno Mariastella Cascone, Luca Latella e Giuseppe Gurrisi.

La squadra è stata selezionata dopo le finali nazionali delle olimpiadi italiane di astronomia svoltesi a Siracusa il 13 aprile presso il “Liceo Scientifico Statale O.M. Corbino”.

I ragazzi saranno accompagnati da Giuseppe Cutispoto, che farà parte della giuria internazionale, e da Paolo Romano, Team Leader della squadra, entrambi dell’INAF-Osservatorio Astrofisico di Catania.

Le Olimpiadi Italiane di Astronomia sono promosse dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione-MIUR e organizzate dalla Società Astronomica Italiana e dall’Istituto Nazionale di Astrofisica nell’ambito del protocollo di intesa MIUR-SAIt e sotto l’egida del Comitato di Coordinamento delle Olimpiadi Internazionali di Astronomia (International Astronomy Olympiad of the Euro-Asian Astronomical Society).

Forza azzurri