NUOVA VALUTAZIONE GRAZIE AD HUBBLE

El Gordo pesa mas… ademas

Più pesante di quanto si fosse pensato finora, El Gordo ha una massa di ben il 43% superiore a quanto ipotizzato in precedenza. La misura ottenuta sfruttando l'effetto della lente gravitazionale

potw1414a

Quello che ci mostra questa settimana il Telescopio Spaziale Hubble è l’ammasso di galassie noto con il nome di El Gordo, il grasso in spagnolo. Nomignolo infatti usato dai tifosi del Real Madrid nei confronti di Cassano e Ronaldo in un momento in cui la forma non era smagliante.

Ma El Gordo non è solo enorme, con una massa di tre milioni di miliardi di stelle come il nostro Sole, circa 3000 volte la massa della Via Lattea, la nostra galassia. È soprattutto lontano: si trova infatti a circa dieci miliardi di anni luce da noi, che lo rende il più lontano ammasso di tali dimensioni (contiene infatti diverse centinaia di galassie). Ma è anche più “pesante” di quanto si fosse pensato finora. Infatti rispetto alla “pesatura” a cui era stato sottoposto nel 2012, il team di astronomi che ha usato Hubble ha trovato El Gordo con un massa di ben il 43% superiore a quanto ipotizzato in precedenza.

Una piccola frazione di questa immensa massa è quella che compone le galassie che compongono l’ammasso. Un’altra parte è attribuibile al gas caldo che riempie tutto il suo volume, ma la parte più consistente è costituita dalla massa della materia oscura che ne fa parte.

Per ottenere questo risultato il team di astronomi ha utilizzato l’effetto della lente gravitazionale. Ha cioè misurato quanto si piegasse la luce proveniente da oggetti ancora più lontani e, grazie a questa “piegatura”, hanno potuto calcolarne la massa.

El Gordo non è comunque l’ammasso di galassie più massiccio. Nel vicino Universo, ad esempio, vi è il Bullet Cluster. Ma niente di simile è mai stato visto così indietro nel tempo, quando l’Universo aveva circa un terzo della sua età attuale.