GIORNALISTA E CAPO UFFICIO STAMPA INFN

Ciao Romeo

Ci ha lasciati a 59 anni Romeo Bassoli, giornalista scientifico tra i più noti in Italia e dal 2007 a capo dell'Ufficio Comunicazione dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

622392_10151179504556153_1030131055_oL’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare ci ha informato che si è spento oggi a Roma Romeo Bassoli, al termine di una lunga malattia. Nato nel 1954, milanese da molti anni trapiantato a Roma, Bassoli era uno dei più noti e stimati giornalisti scientifici italiani. Ha diretto la pagina scientifica de “l’Unità”, scritto numerosi libri ed è stato tra i fondatori dell’agenzia di giornalismo e comunicazione scientifica Zadig. Dal 2007 era a capo dell’Ufficio Comunicazione dell’INFN.

Per molti di noi a Media Inaf Romeo era un caro amico. Per tutti era un collega brillante, prezioso, instancabile (anche negli ultimi, difficili anni) e da cui ogni volta imparavamo qualcosa. Siamo vicini ai colleghi dell’INFN, e abbracciamo la sua famiglia.

 

 

Avevamo parlato con Romeo di comunicazione della scienza a Bologna lo scorso maggio, durante l’ultimo congresso della Società Astronomica Italiana. Lo ricordiamo riproponendo il video di quell’intervista.