LETTURE E BRANI JAZZ DEDICATI AL CIELO

Stelle da ascoltare

Uno spettacolo di letture al femminile che hanno oggetto l'universo e le stelle, inframmezzate a brani jazz. È lo spettacolo ideato e realizzato dall'ufficio relazioni esterne e istituzionali dell'INAF in collaborazione con Psiquadro. Con la partecipazione della Jazz Lake Orchestra e dell'attrice Marta Vitalini sabato 7 settembre alle 21.30 sull'Isola di Einstein

09.09.2013, ore 13:00

E-SITO-540STELLE DA ASCOLTARE – Il cielo notturno visto dalle donne tra letture e improvvisazioni jazz. È questo il titolo dell’evento speciale della due giorni dell’Isola di Einstein, uno spettacolo dedicato alle stelle ideato e realizzato dall’Ufficio Comunicazione dell’Istituzionali dell’INAF con la partecipazione della Jazz Lake Orchestra diretta dal Maestro Luca Rizzo e le interpretazioni dell’attrice Marta Vitalini.

La manifestazione l’Isola di Einstein, giunta alla sua seconda edizione, nasce da un’idea di Leonardo Alfonsi presidente della Psiquadro con la collaborazione della Provincia di Perugia, con l’intento di metttere in mostra scienza, tecnologia, natura e innovazione attraverso le tecniche più coinvolgenti della comunicazione scientifica e delle arti di strada nel meraviglioso contesto dell’Isola Polvese del Lago Trasimeno, per quello che definisce “un evento unico nel panorama nazionale e internazionale”.

Gli spettacoli si avvicenderanno in diverse zone dell’isola, sui battelli di collegamento tra l’isola e la terra ferma e sui moli di partenza e di approdo, dove il pubblico potrà assistere a mini dimostrazioni, pillole di scienza che suscitano attenzione, provocano divertimento e stimolano la curiosità del pubblico sui fenomeni naturali, le leggi scientifiche che li descrivono.

Fra le novità dell’edizione 2013, la possibilità di pernottare in tenda sull’Isola fra il 7 e l’8 e l’Angolo della Solidarietà, per promuovere la cultura del Volontariato e dell’impegno sociale.

Per saperne di più: l’Isola di Einstein

 

 

Guarda il servizio di INAF TV

httpvh://youtu.be/sVXePlFAyiU