AD ASIAGO EVENTI PER TUTTA L'ESTATE

Il futuro di Copernico

Quali saranno le nuove frontiere dell’astrofisica, gli strumenti che avremo a disposizione e le future rivoluzioni del sapere? A queste domande si propone di rispondere la serie di incontri ed eventi programmati per questa estate ad Asiago e dedicati al 40esimo anniversario di "Copernico", il più grande telescopio d'Italia.

telescopio_ Copernico_182Torun, Polonia, 19 febbraio 1473, nasce Niccolò Copernico. Asiago, Italia, 14 giugno 1973, s’inaugura il Telescopio che porta il suo nome. Oggi, nel 2013, a oltre 500 anni da una delle più importanti rivoluzioni del pensiero umano, a che punto è la scienza che ispirò il grande studioso e in quale direzione sta andando?

A partire del 12 luglio, chi sarà ad Asiago per vacanza o per lavoro potrà partecipare a tante manifestazioni, convegni, incontri pubblici, concerti, visite guidate e giochi tutti dedicati a queste domande. A dare spunto a questa rassegna, organizzata congiuntamente dall’INAF di Padova e dal Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università patavina, sono i primi quarant’anni di quello che, sul suolo nazionale, è ancora il più grande telescopio italiano: il Copernico appunto, dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (è superato dal Telescopio Nazionale Galileo, che si trova però alle Canarie).

Inaugurato nel 1973 da Leonida Rosino, allora direttore dell’Osservatorio Astronomico di Padova (INAF dal 2000) il telescopio è ancora operativo. Tra le attività organizzate dall’Osservatorio e dal Dipartimento di Fisica e Astronomia “Galileo Galilei” dell’Università degli Studi di Padova, c’è anche la possibilità di visitarlo prenotandosi secondo le indicazioni riportate nel programma.

Gli astronomi dell’INAF e dell’Università attendono i cittadini e i turisti per raccontare loro le profonde radici che la ricerca astronomica ha in questo territorio e da queste arrivare a capire quale sarà il futuro di questa sempre affascinante disciplina.

I dettagli della manifestazione, che terminerà a fine agosto, sono tutti on line sul sito www.oapd.inaf.it/copernico40  copernico_logo

Per informazioni: 049.8293537 |  0424.600026

 

Per saperne di più: