UN VIOLENTO SCONTRO GALATTICO

Due galassie e un pinguino

Il telescopio spaziale Hubble riprende una suggestiva immagine di due galassie interagenti, con la struttura a spirale della prima completamente alterata dall'incontro con la seconda, ellittica, a causa delle forze gravitazionali. Il risultato ricorda un pinguino che cova il suo uovo.

Le galassie interagenti NGC 2936 (in alto) e NGC 2937 (in basso). Credit: NASA, ESA, and the Hubble Heritage Team (STScI/AURA)

Le galassie interagenti NGC 2936 (in alto) e NGC 2937 (in basso). Credit: NASA, ESA, and the Hubble Heritage Team (STScI/AURA)

Quando due galassie si incontrano, il risultato può essere una felice e pacifica unione, o la distruzione di entrambe. Purtroppo per il duo di galassie noto come Arp 142, qui ripreso dal telescopio spaziale Hubble, a loro è toccato il secondo caso.

Al centro di questa immagine è NGC 2936, una delle due galassie interagenti che formano Arp 142 (che deve il suo nome all’astronomo americano Halton Arp che catalogò negli anni Sessanta le galassie di forma più strana). Poco sotto il centro dell’immagine si distingue (in blu) quel che resta del nucleo centrale, mentre quelli che un tempo erano i bracci a spirale si allungano in strisce blu e rosse a forma di arco. Queste ultime sembrano avvolgere la galassia compagna, la galassia ellittica NGC 2937, visibile come un ovale bianco. La forma del duo ricorca la sagoma di un pinguino che cova un uovo: il nucleo di NGC2936 è l’occhio del pinguino, gli ex bracci a spirale sono il corpo e la seconda galassia è l’uovo.

La bizzarra struttura è il risultato delle violente interazioni gravitazionali che avvengono tra le due galassie, abbastanza vicine da scambiarsi materiale in un modo che ne altera completamente la struttura.

Nell’immagine si vedono anche diverse altre galassie che sono in realtà più vicine alla Terra (nel caso di quella azzurra nella parte alta) o più lontane (quelle rosse in basso), e non giocano alcun ruolo nell’interazione di queste due.