LA TRIFIDA DEL NORD

Polvere scura su lampi blu

Il telescopio spaziale della NASA/ESA Hubble ha catturato un’immagine di NGC 1579, una nebulosa (simile alla più famosa Trifida) caratterizzata dalla luce blu di nuove stelle in formazione e da concentrazioni di gas e polvere che schermano buona parte della luce visibile.

Messier 20, la Nebulosa Trifida. Credit: ESA / Hubble & NASA, Riconoscimento: Bruno Conti

La Trifida del Nord, o NGC 1579. Credit: ESA / Hubble & NASA/ Bruno Conti

La Trifida del Nord, altrimenti nota come NGC 1579, è una nebulosa il cui nome si ispira a quello della ben più nota Nebulosa Trifida, o Messier 20, che si trova molto più a sud nel cielo. La Trifida del Nord ha infatti vorticose nuvole di gas e polvere molto simili a quelle di Messier 20.

La Trifida del Nord è un grande regione polverosa che sta attualmente formando nuove stelle,  molto calde e che pertanto appaiono di un intenso colore blu. Durante la loro breve vita emettono molta radiazione attraverso i gas che le circondano, facendoli perciò brillare. Molte regioni come la Trifida del Nord – denominate anche regioni H II – appaiono a grumi e di forma molta strana a causa dei forti venti provenienti dalle stelle al loro interno. Le regioni H II hanno anche una vita relativamente breve.

L’immagine, catturata dal telescopio spaziale Hubble di NASA ed ESA, mostra il corpo luminoso della nebulosa, con strisce di polvere scura che si snodano in tutta l’inquadratura. La Trifida del Nord si illumina fortemente a causa delle molte stelle al suo interno, come la giovane stella binaria EM * LkHA 101. Visibile in basso a destra dell’immagine, questo binaria è probabilmente circondata da un centinaio di stelle più deboli e meno massicce, che costituiscono un gruppo di recente formazione. Si trova dietro una nuvola di polvere così fitta che è quasi invisibile nelle lunghezze d’onda ottiche. Le osservazioni a infrarossi hanno ormai penetrato questo velo e stanno rivelando segreti di questa stella binaria, circa cinquemila volte più luminosa del nostro sole.