IL FESTIVAL DI FOLIGNO

Scienza e società

Terza edizione della Festa di Scienza e Filosofia di Foligno. 50 relatori in quattro giorni di incontri che caratterizzeranno il comune umbro. E un'ipotesi: divenire un festival regionale

tabelloneTonelli, Odifreddi, Ferroni, Boncinelli, Bignami, Battiston e poi i giornalisti Claudia di Giorgio, Bianucci, Caprara, Silvia Rosa Brusin, Enrica Battifoglia.

Sono solo alcuni dei cinquanta relatori che contraddistingueranno la terza edizione della Festa di Scienza e Filosofia di Foligno, Virtute e Canoscenza, quest’anno dedicata al tema Scienza e Società.

Un’edizione che potrebbe rappresentare un punto di svolta per questa giovane ma già solida esperienza, come ha ricordato il direttore del Laboratorio Sperimentale di Foligno, Pierluigi Mingarelli, perché potrebbe aprirsi all’ipotesi di divenire un’esperienza regionale.

Prova è stata la presenza, alla cerimonia di apertura della manifestazione, di rappresentanti regionali e del sindaco di Perugia, Wladimiro Boccali, a capo anche dell’Anci umbro.

mostra inaf
Cerimonia di apertura che ha visto come primo relatore il Presidente dell’INAF Giovanni Bignami, introdotto dalla lettera di un liceale a lui indirizzata sul futuro dell’esplorazione spaziale, nell’ambito dell’iniziativa.

Ambasciatori della festa di scienza e filosofia lanciata nelle scuole di Foligno nei mesi scorsi per promuovere tra gli studenti la manifestazione.

Il programma

 

 

[https://www.youtube.com/watch?v=bMKj_SgWeFo]