LA GALASSIA ZW II 28

Un anello scintillante per Hubble

Zw II 28, ripresa dal telescopio spaziale Hubble, è un esempio di galassia ad anello, particolari oggetti cosmici che si formano probabilmente a causa dell'impatto tra due galassie di diverse dimensioni.

La galassia ad anello Zw II 28 con i suoi colori scintillanti. CREDIT: ESA/Hubble & NASA

La galassia ad anello Zw II 28 con i suoi colori scintillanti. CREDIT: ESA/Hubble & NASA

Il telescopio della NASA/ESA  Hubble ha catturato una splendida immagine della galassia ad anello Zw II 28 e ha così permesso agli studiosi di studiarne i particolari. Le galassie ad anello, a cui appartiene Zw II 28, sono oggetti per certi versi misteriosi. Si ritiene che si formino dallo scontro tra due galassie di dimensioni diverse. Visto che le galassie sono fatte per lo più di spazio vuoto, questo scontro non è così aggressivo o distruttivo come si potrebbe immaginare. La probabilità che due stelle entrino in collisione è minima ma lo scontro crea comunque una perturbazione all’interno delle galassie.

Questa perturbazione sconvolge il materiale in entrambe le galassie, provocando una ridistribuzione che porta a formare un nucleo denso centrale, circondato da stelle luminose. Tutto questo trambusto crea nubi di gas e polveri al collasso e innesca nuovi periodi di intensa formazione stellare esterna all’anello.

L’anello scintillante rosa e viola di Zw II 28 non è una tipica galassia ad anello a causa della sua mancanza di un compagno visibile centrale. Per molti anni si è pensato che fosse un cerchio solitario, ma le osservazioni con Hubble hanno mostrato che ci potrebbe essere un compagno appena dentro l’anello, che sembra riavvolgersi su su se stesso.