IMMAGINE DELLA SETTIMANA SUL SITO ESA

Andromeda, una vicina di casa mozzafiato

Continua a incantare con la sua eleganza, la galassia M31. Uno scatto spettacolare del telescopio Herschel le ha appena fatto guadagnare il podio del concorso di bellezza settimanale dell’Agenzia Spaziale Europea.

Nel mito greco, è Perseo a rimanere stregato dalla fragile bellezza di Andromeda. Dal mito alla realtà, l’omonima galassia non è da meno, quanto a potere di seduzione. L’ultima fotografia che le ha scattato il telescopio spaziale Herschel dell’ESA, la più dettagliata mai ottenuta delle sue regioni fredde, mostra in tutto il loro splendore i preziosi anelli di polvere gelida che l’adornano.

ESA/Herschel/PACS & SPIRE Consortium, O. Krause, HSC, H. Linz

ESA/Herschel/PACS & SPIRE Consortium, O. Krause, HSC, H. Linz

Si tratta di regioni con temperature di appena qualche decina di gradi sopra lo zero assoluto, disposte lungo i bracci a spirale e negli almeno cinque anelli concentrici presenti lungo i 200mila anni luce d’estensione della galassia. Regioni che Herschel riesce a mettere in risalto grazie alla sua sensibilità ai raggi infrarossi. È lì che le stelle di Andromeda – si stima ne ospiti fino a mille miliardi – iniziano a formarsi.

Nota anche come Messier 31, Andromeda si trova a due milioni di anni luce di distanza da noi, e fra le galassie di grandi dimensioni è quella più vicina alla nostra Via Lattea.