UN ASTROFISICO E UN SUPEREROE

Superman ritrova il suo pianeta

Nel nuovo numero di "Superman" in uscita negli Stati Uniti, il supereroe si avvale della "consulenza" dell'astrofisico americano Neil deGrasse Tyson per localizzare l'esopianeta Kripton. Lo trova a 27,1 anni luce dalla Terra, attorno alla stella LHS 2520.

Un'immagine tratta dal prossimo numero di Superman "Star Light, Star Bright". Il supereroe parla con l'astronomo Tyson, incaricato di scoprire il suo pianeta natio.

Generazioni e generazioni di lettori di Superman si sono chieste dove si trovi il mitico pianeta Kripton, luogo natale del supereroe. Ora sapranno almeno in che punto del cielo guardare.

La DC Comics pubblicherà domani, 7 novembre, negli Stati Uniti d’America, il nuovo fumetto di Superman dal titolo “Star Light, Star Bright”. Nel fumetto Clark Kent (alias Superman) si mette in testa di localizzare Kripton, forse sull’onda dell’entusiasmo per gli esopianeti scoperti negli ultimi anni dal satellite Kepler della NASA. A fare da protagonista del fumetto  non sarà solo l’Uomo d’Acciaio ma un astrofisico di primo piano, Neil deGrasse Tyson.

Tyson è stato infatti invitato dalla DC Comics a “cercare la casa” del supereroe e sembra proprio che l’abbia trovata. Krypton nel fumetto era solo un pianeta immaginario da cui il piccolo Superman era stato lanciato dal padre verso la Terra poco prima della sua distruzione. La DC Comics ha avuto unire la scienza alla fantasia per rendere la storia ancora più avvincente, e ora i fan del supereroe potranno guardare il cielo nella notte e dire: “Ecco dove è nato Superman”.

“Il pianeta Kripton, distante 27,1 anni luce dalla Terra, orbita attorno alla stella nana rossa LHS 2520, che è più fredda e più piccola del nostro Sole” ha spiegato Neil deGrasse Tyson, che è direttore dell’Hayden Planetarium al Museo Americano di Storia Naturale di New York. La stella è visibile nella costellazione meridionale Corvus.

Per sapere come Superman e Tyson abbiano localizzato il pianeta bisognerà aspettare di leggere il nuovo numero del fumetto. Ma gli astrofili possono già puntare i loro telescopi verso la stella LHS 2520, utilizzando le seguenti coordinate:

Ascensione retta: 12 ore 10 minuti 5.77 secondi

Declinazione: -15 gradi 4 minuti 17.9 secondi

Moto proprio: 0.76 secondi d’arco all’anno