NUOVA VITA PER LA NAVETTA NASA

Lo Shuttle va in crociera

Enterprise, il prototipo originale degli Shuttle, costeggia Manhattan su una chiatta verso il museo che sarà la sua nuova casa. Nel frattempo una sua replica fedele ha raggiunto Houston via mare dalla Florida.

Lo Shuttle Enteprise passa davanti a Coney Island. (M. Nagle/Getty)

Per un nuovo arrivato nella famiglia spaziale (Dragon, reduce dal suo trionfale primo appuntamento con la ISS), una vecchia gloria va definitivamente in pensione. E da buon pensionato, si dà alle crociere. Lo Space Shuttle Enterprise (il prototipo originale della celebre navetta, che non ha mai volato in orbita ma fu usato per i test di atterraggio negli anni Settanta) si è ritrovato domenica decisamente fuori dal suo ambiente. Sull’acqua, su una chiatta che lo trasporta, partendo dal porto di Bayonne nel New Jersey e costeggiando Manhattan, verso il suo buen retiro: l’Intrepid Sea, Air & Space Museum sul lato ovest dell’isola di Manhattan, dove è atteso per martedì 5 giugno e dove rimarrà d’ora in poi in esposizione.

 

 

 

 

Per una crociera che iniziava, un’altra finiva. Sempre domenica 3 giugno, una replica fedele dello Shuttle (chiamata convenzionalmente “Explorer”) raggiungeva  il porto nella baia di Houston di fronte al Johnson Space Center, sua nuova destinazione, dopo otto giorni di navigazione dalla Florida. In precedenza si trovava infatti al Kennedy Space Center, dove è stato in mostra per 18 anni.

La replica dello Shuttle "Explorer" arriva al porto di Great Lake, Houston (R. Pearlmann/space.com)