IL GAS EMESSO DALLA GALASSIA NGC 6604

‘Camino’ galattico

L’inquadratura in questa nuova immagine ottenuta con il WFI (Wide Field Imager) dell'Osservatorio di La Silla in Cile pone l'ammasso stellare NGC 6604 nel mezzo del suo paesaggio di nubi di gas e di polvere, mostrando quanto sia degno di essere osservato.

NGC 6604 è il raggruppamento di stelle in alto a sinistra

NGC 6604 è il raggruppamento di stelle brillanti in alto a sinistra nell’immagine. È un ammasso giovane e rappresenta la parte più densa di un’associazione più diffusa che contiene un centinaio di brillanti stelle bianco-azzurre. Questa immagine mostra anche la nebulosa associata all’ammasso – una nube risplendente di idrogeno gassoso nota come Sh2-54 – e alcune nubi di polvere.

NGC 6604 si trova a circa 5500 anni luce da noi nella costellazione del Serpente e nel cielo notturno è visibile circa due gradi a nord della nebulosa Aquila. Le stelle sono così brillanti da essere facilmente visibili con un piccolo telescopio; sono state catalogate per la prima volta da William Herschel nel 1784. Invece la debole nube di gas è sfuggita agli osservatori fino al 1950, quando Stewart Sharpless la catalogò per mezzo di fotografie dell’atlante celeste del National Geographic–Palomar.

Le stelle giovani e calde dell’ammasso favoriscono la produzione di una nuova generazione di stelle in NGC 6604, raccogliendo in una regione compatta, per mezzo dei forti venti stellari e della radiazione, il materiale che andrà a costruire le stelle. Questa seconda generazione di stelle sostituirà rapidamente la precedente, poiché le giovani stelle, essendo molto massicce, consumano voracemente il loro carburante e vivono una vita breve.

Al di là del fattore estetico, NGC 6604 ha altri motivi per attrarre lo sguardo degli astronomi, poiché emana una strana colonna di gas caldo ionizzato. Simili colonne di gas caldo, che veicolano il materiale che fuoriesce dal giovane ammasso stellare, sono state scoperte anche in altre zone della Via Lattea e in altre galassie a spirale, ma l’esempio di NGC 6604 è abbastanza vicino per permettere agli astronomi di studiarlo in dettaglio.

Questa particolare colonna (spesso chiamata “camino” dagli astronomi) è perpendicolare al piano galattico e si estende per un’incredibile lunghezza di 650 anni luce. Gli astronomi pensano che le stelle calde all’interno di NGC 6604 siano responsabili della produzione del camino, ma sono necessarie ulteriori ricerche per capire a fondo queste strane strutture.